I vini liguri premiati ad Asti

Il Salone Nazionale di Vini Selezionati “Douja d’Or” di Asti compie, quest’anno, cinquant’anni e un nutrito gruppo di vini liguri faranno da cornice ad una delle radssegne enologiche più importanti d’Italia. Una decina di vini della quattro province liguri sarà premiata nella città di Alfieri. La manifestazione enogastronomica (accanto alla Douja ci sarà la Sagra delle sagre, radssegna che propone il meglio dei sapori astigigiani e monferrini) si svolgerà da venerdì 9 al 18 settembre con una formula completamente rinnovata e una nuova location. Gli eventi (tra cui la cerimonia di premiazione dei vini liguri) saranno dislocati nei prestigiosi palazzi del centro storico di Asti, Palazzo Ottolenghi e Palazzo Alfieri. 

Nell’ambito della manifestazione, le serate di assaggio costituiscono da anni un appuntamento molto atteso dagli amanti del buon bere: pregiati vini in rappresentanza delle migliori produzioni italiane vengono “raccontati” da esperti del settore e serviti in abbinamento a prodotti tipici regionali. Un ideale viaggio alla scoperta del patrimonio enologico del nostro Paese per conoscerne la qualità e le caratteristiche organolettiche e per celebrare i sapori delle tradizioni regionali.

Lunedì 12 settembre toccherà alla nostra regione con un incontro intitolato “Da Ponente a Levante: viaggio alla scoperta dei vini della Liguria premiati al Concorso Enologico Douja d’Or”. Seguirà una degustazione a cura della Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia, La Spezia e Savona. A preparare il buffet gli chef Cinzia Chiappori dell’Osteria del Tempo Stretto di Albenga e Marilena Marinelli del ristorante Piatti Spaiat Le Marionette di Loano. Il menù prevede stoccafisso in brandacujon su crostino di pane di Triora, Torta di zucchine trombetta di Albenga agli aromi di Liguria, toma di Arzene Valle Argentina, olive taggiasche in salamoia, fagottino di crespella con sorpresa di trofie alla rucola e vellutata dio carote, cima di coniglio ripieno alla ligure con contorno di cundigiun, ciambellone di Ceparana, stroscia di Pietrabruna, amaretti di Sassello.

Queste le cantine e i vini liguri premiati:

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…