A Dolceacqua il concerto Schiavon canta Jannacci

Venerdì 20 gennaio alle 21 il concerto di Massimo Schiavon “Schiavon canta Jannacci: storie di musica e canzoni tra Genova e Milano”, approda a Dolceacqua presso il cinema teatro Cristallo. Il cantautore di Laigueglia si esibirà insieme ai suoi compagni musicisti – Fabio Tessiore (sax e fisarmonica), Alberto Garassino (pianoforte e tastiere) e Matteo Ferrando (batteria). “Un concerto” come spiega Schiavon “che vuole raccontare una storia di musica e canzoni tra Genova e Milano, tra me e il maestro Enzo Jannacci.” Schiavon ha avuto il piacere e l’onore di collaborare con il grande Jannacci durante la stesura del suo album “Piccolo Blu”: nel disco si trova un inedito che l’artista milanese ha donato a Schiavon e che Schiavon ha interpretato con il suo modo sempre gentile e delicato. Il brano “I passi di una donna” segna un periodo in cui la creatività del cantuautore ligure viene contaminata dal mood della scuola milanese, e da queste infiltrazioni sono nati brani che, insieme alle interpretazioni dei pezzi di Jannacci, sono protagonisti di questo concerto.

Massimo Schiavon ha collaborato con Enzo Jannacci, Armando Corsi ed Edoardo De Angelis. Un’intensa attività live che lo ha visto condividere il palco tra gli altri con Luca Barbarossa, Cristiano De Andrè, Bruno Lauzi, Sergio Endrigo, Francesco Baccini, etc. I due dischi dell’artista: Senza Rotta 2007 e Piccolo Blu 2013. Premio Più a Sud di Tunisi 2013 – sezione “Musica”, ospite al Premio Bindi per due edizioni (2009-2013) e al Premio Tenco 2013. È testimonial dal 2012 del Gaslini Onlus – Ospedale Pediatrico di Genova.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…