A Garlenda le Fiat 500 (quelle vere) insegnano la sicurezza stradale

Dal 2 al 5 maggio Garlenda torna ad essere la protagonista di uno degli eventi didattici più importanti di tutta la Liguria: Crescere Sicuri, la settimana dell’educazione stradale. Un appuntamento che, grazie agli esperti, esplorerà gli aspetti legati a questa fondamentale tematica, con attività suddivise per fasce d’età, a partire dai 3 anni in su. Parteciperanno scuole d’infanzia, primarie e medie della provincia di Savona. L’evento, organizzato dal Fiat 500 Club Italia, dalla Polizia Stradale e dal Comune e dalla Pro Loco di Garlenda, con il contributo delle associazioni locali, è arrivato all’ottava edizione.  

Anche quest’anno ci sarà un percorso articolato in diverse tappe tra le quali una visita al Museo della 500 Dante Giacosa nella sua veste di centro di documentazione per l’educazione stradale, il Pullman Azzurro, mezzo della Polizia Stradale attrezzato con postazioni multimediali, lo stand gestito dai volontari dell’IRC (Italian Resuscitation Council) per illustrare le tecniche di primo soccorso e un approfondimento sulle attrezzature ed i veicoli in uso alle forze dell’Ordine. La particolarità di quest’anno è la massiccia adesione delle scuole dell’infanzia, quindi al centro dell’attenzione ci saranno i bambini più piccoli che magari per la prima volta si confronteranno con argomenti in apparenza “da grandi”, ma che è bene apprendano al più presto per la loro incolumità.

 Questa manifestazione è la prima che vede operativa la nuova veste ampliata del museo “Dante Giacosa” che farà il suo debutto ufficiale durante il Meeting Internazionale di Fiat 500 storiche di luglio.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…