A Garlenda tre giorni di festa per BastaPoco Onlus

Quinta edizione del “BastaPoco Festival” venerdì 24 giugno a Garlenda nel Parco Villafranca. Una festa di tre giorni all’insegna della musica, dello spettacolo, della buona cucina ligure e, naturalmente, del divertimento con una finalità importante: aiutare i malati oncologici. La tre giorni, infatti, aiuta a finanziare BastaPoco Onlus, un gruppo di volontari che, tra i suoi scopi, ha il progetto di raccogliere fondi per la creazione di un hospice e per portare avanti il progetto Life to Life attraverso il quale, assieme all’Onlus Giada di Torino, fanno trascorrere ai bambini malati di cancro qualche giornata di “vita normale” e puro divertimento al mare. BastaPoco, una visione di Marco Ghini, medico, musicista, ex scout, visionario, ha fatto del Festival un momento di promozione della sua attività. Il fine settimana comincia venerdì 24 con la tradizionale cena del venerdì servita dai volontari. Nel parco ci sarà l’enoteca dei Briganti e una giovane birreria. Gli spettacoli musicali sono di altissimo livello. Dalle 19 di venerdì 24saliranno sul palco i Tremendi canti e i Louasso Band e alle 21,30 la prima delle 15 date estive degli Stavolta mia moglie mi manda a funk, la band della Riviera, divertente, trasgressiva, testimonial della Onlus Bastapoco. Nel nuovo spettacolo nuove cover e brani in parte rivisitati estratti dalla loro ricca produzione. Sul palco ospiti a sorpresa e non che hanno contribuito in questi anni a sostenere l’Associazione. Il week end si concluderà domenica 26 con il cabarettista proveniente da Zelig Sergio Sgrilli. Info e prenotazioni al 0182/554899. “Non vi promettiamo un servizio a 5 stelle…..ma vi garantiamo che tutto il ricavato della manifestazione andrà a sostegno delle nostre attività e per il Progetto Hospice”, dicono i volontari.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…