A Loano Sgarbi racconta Michelangelo

Lunedì 24 luglio, a Loano, Vittorio Sgarbi porterà l’arte in scena nella rassegna “Dreams Festival, promossa dall’assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e curata da Dimensione Eventi, con la direzione artistica di Ivan Fabio Perna.Alle 21.30, nell’arena estiva Giardino del Principe, Sgarbi racconterà la vita e le opere di “Michelangelo”, un omaggio all’artista geniale e tormentato, autore di opere immortali come il David, la Pietà e il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina. Dopo lo straordinario successo dello spettacolo teatrale “Caravaggio”, nel quale Sgarbi conduceva il pubblico in un percorso trasversale fra la storia dell’artista e la recente attualità, con il nuovo spettacolo il critico d’arte trasporterà il pubblico nell’universo del geniale artista del Rinascimento italiano.

La formula dell’evento è analoga a quella “collaudata” con Caravaggio: con la sua competenza e abituale verve, Sgarbi intreccerà le vicende biografiche del grande Maestro dell’arte italiana con l’analisi dei suoi capolavori collegati all’attualità. Verrà così ricomposto un periodo emblematico e unico della storia d’arte, con l’ambizione di scoprire insieme al pubblico un Michelangelo inedito, che non mancherà di sorprendere.

L’arte di Michelangelo Buonarroti si farà palpabile alle molteplicità sensoriali, attraversate dal racconto di Vittorio Sgarbi, contrappuntate in musica da Valentino Corvino (compositore e in scena interprete) insieme alle immagini rese vive dal visual artist Tommaso Arosio. 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…