A Ortovero la Festa di fine vendemmia con i vignaioli del Ponente

Domenica ad Ortovero seconda edizione della Festa di fine vendemmia all’Enoteca Regionale della Liguria gestita dalla Rete di Impresa Vite in Riviera, il consorzio costituito da 25 aziende vitivinicole ed olivicole del Ponente ligure. La serata di domenica (si inizia alle 19), prevede la degustazione di un grande panorama di vini del Ponente ligure a cura delle aziende della Provincia di Savona e di Imperia che fanno parte della Rete di Imprese Vite in Riviera accompagnati con piatti degustazione preparati per l’occasione della Compagnia degli chef, rappresentata dallo chef Fabrizio Barontini. I vini in degustazione rappresentano il meglio della tradizione ligure di Ponente: Pigato, Vermentino, Rossese, Ormeasco e Granaccia, Rossese di Dolceacqua. Rete d’Impresa Vite in Riviera, organizza eventi ad doc per promuovere i vini liguri ed in particolare quelli del Ponente sia con serate a tema sia mediante corsi, visite guidate, degustazioni. Nel periodo invernale dal giovedì al sabato dalle 16 alle 20 è possibile acquistare vini di tutta la Liguria oltre ad altri prodotti tipici locali, anche online. Tutte le settimane è possibile degustare ben otto diversi vini liguri, quattro rossi e quattro bianchi, mediante l’Enomatic che permette, mediante una tessera precaricata del valore di 10 euro, di effettuare degustazioni del valore di 1 euro, 2.5 euro oppure 5 euro dando la possibilità quindi di degustare in crescendo anche tutti gli otto vini proposti per la settimana.

Ed ecco le 25 aziende (producono i 2/3 del vino nel Ponente) aderenti: A Maccia (Ranzo), Anfossi (Bastia d’Albenga), Arnasco (Arnasco), BioVio (Bastia), Bruna (Ranzo) Cantine Calleri (Salea d’Albenga), Feipu dei Massaretti (Bastia), Cascina Nirasca (Pieve), Cascina Praiè (Andora), Coop Olivicola (Arnasco), Durin (Ortovero), Enrico Dario (Bastia), Foresti (Camporosso), Guglierame (Pornassio), Innocenzo Turco (Quiliano), La vecchia cantina (Salea), Lombardi (Terzorio), Gracale (Sanremo), Poggio Gorleri (Diano Marina), Ramoino (Chiusavecchia), Sommariva (Albenga), Maffone (Pieve di Teco), Torre Pernice (Albenga), Vio Claudio (Vendone), Viticoltori ingauni (Ortovero).

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…