Abbecedario al Teatro Sociale di Camogli

Domenica 26 febbraio alle 16, al Teatro Sociale di Camogli (biglietti 8 e 6 euro), il Teatro Dell’Archivolto porta in scena Abbecedario, L’alfabeto a teatro. Drammaturgia e regia Giorgio Scaramuzzino, con Francesca Biasetton e Giorgio Scaramuzzino. Lo spettacolo ha una lunga serie di collaborazioni: Francesco Tullio Altan, Fulvia Bardelli, Stefano Bartezzaghi, Stefano Benni, Rossana Campo, Pietro Cheli, Roberto Denti, Stefano Disegni, Beatrice Solinas Donghi, Ernesto Franco, Daniele Luttazzi, Emanuele Luzzati, Sebastiano Ruiz Mignone, Giacomo Papi, Bianca Pitzorno, Roberto Piumini, Guido Quarzo, Silvia Roncaglia, Edoardo Sanguineti, Michele Serra, Sergio Staino, Anna Maria Testa, Donatella Ziliotto
Può una semplice lettera diventare, quasi per caso, letteratura? E giocare con le parole può aiutare a far nascere l’amore per la lettura? Noi crediamo di sì. 
L’Abbecedario è un percorso fantastico dalla A alla Z, dove ogni lettera del nostro alfabeto contemporaneo, diventa occasione per raccontare una storia. Storie curiose, divertenti, inattese, da ascoltare, vedere e giocare. Racconti inediti, creati appositamente per lo spettacolo da professionisti della scrittura che hanno voluto confrontarsi e divertirsi col mondo dell’infanzia e del teatro, sempre più luogo di contaminazione e provocazione, di confine e incrocio. 

Un attore e una calligrafa guidano i piccoli spettatori in un viaggio sulle onde della fantasia, interagendo attraverso parole e immagini, filastrocche e scenografie disegnate con carta, inchiostro e forbici. Si scoprirà così perché la i ha il cappello, la m due gobbe e la n una sola, la u sente “un gran vuoto dentro”.

Un abbecedario per incuriosire, emozionare e scoprire che essere a teatro è sempre un evento unico, irripetibile.

Da questo spettacolo è stato tratto un libro dal titolo “Abbecedario” edizioni Franco Cosimo Panini con la prefazione di Daniel Pennac. I diritti d’autore dello spettacolo e del libro sono interamente devoluti all’Istituto Giannina Gaslini di Genova, prestigiosa Istituzione che si occupa della salute dei bambini.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…