Ad Albissola si parla di Costituzione con Caselli e Sansa

Domenica 7 agosto alle 21,15, per Catturaincontro, la rassegna di incontri con l’autore organizzati della libreria Ubik di Savona, in Piazza della Concordia ad Albissola Marina saranno protagonisti gli ex magistrati e scrittori Gian Carlo Caselli e Adriano Sansa in un incontro dal titolo “Ragioni storiche a confronto: la Costituzione ieri e oggi”. Introduce Claudio Porchia 

La nostra Costituzione non è un codice di condotta, tipo un codice penale, che mira a reprimere comportamenti difformi dalla norma. È invece la proposta d’un tipo di convivenza, secondo i principi ispiratori che essa proclama. La sua efficacia non dipende da sanzioni, ma dal sostegno diffuso da cui è circondata. Il rispetto della Costituzione non si riduce quindi alla semplice non-violazione, ma richiede attuazione delle sue norme, da assumersi come programmi d’azione politica conforme. L’Italia “riconosce”, “garantisce”, “rimuove”, “promuove”, “favorisce”, “tutela”: tutte formule che indicano obiettivi per l’avvenire, per raggiungere i quali occorre ancora oggi mobilitazione di forze, dato che molti articoli ancora oggi non trovano piena attuazione, a cominciare dall’art.1 sul diritto al lavoro e all’art.3 sulla pari dignità sociale. La Costituzione guarda avanti e richiede partecipazione attiva alla costruzione del tipo di società ch’essa propone. Vuole suscitare energie, non spegnerle. Vuole coscienze vive, non morte. Queste energie si riassumono in una parola: politica, cioè costruzione della pòlis.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…