Ad Andora i corpi diventano tele per opere d’arte

C’è chi dipinge su tela e chi sui muri, chi su cartoncino e che su legno, ma c’è anche chi dipinge la pelle. Si chiama body painting, e domenica 26 giugno sarà protagonista del primo Festival del Body Painting, dalle 9 alle 18.45, sul molo Thor Heyerdahl e la passeggiata a mare di Levante di Andora. Ad organizzare l’evento è l’Associazione Fermento con il patrocinio del Comune di Andora, che mette in competizione 13 pittori. Gli artisti avranno tempo sino alle 16.30 per creare le loro opere, poi le modelle sfileranno e si esibiranno alle 18 davanti alla giuria e alle 18.45 ci sarà la premiazione presentata da “Chicu” ovvero Enrico Balsamo, giovane e poliedrico ventriloquo che si è imposto a “Ti si que vales”. Il vincitore del Festival parteciperà al Campionato Italiano 2017 di Body Painting in programma a Bardolino.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…