Ad Andora Keplero, il figlio della strega che indagò il cosmo

Sabato 25 marzo alle 18 al Museo Mineralogico Luciano Dabroi di Palazzo Tagliaferro nell’ambito della rassegna letteraria “Sguardi Laterali incontri con gli autori su temi inconsueti” e presentazione del libro “Il Figlio della Strega” di Paolo Aldo Rossi e Marco Ghione. Johannes Kepler astronomo e matematico, uno dei padri nobili della rivoluzione scientifica, è forse meno noto per la vicenda giudiziaria che coinvolse la madre Katharina, accusata di stregoneria, sottoposta a tortura e infine assolta dopo un processo che a fasi alterne era durato per sei anni. Nel villaggio di Well der Stadt, il luogo di nascita di Kepler, la madre, di 73 anni, fu chiamata nel 1616 a discolparsi del crimine di stregoneria (49 i capi di accusa) messa in carcere per un anno e mezzo, torturata più volte e alla fine assolta, grazie al figlio e alle sue conoscenze. Questo libro si presenta come un saggio storico sulla caccia alle streghe per arrivare a Katharina madre di Johannes Kepler. 
Interverranno: Paolo Aldo Rossi, professore universitario ordinario, titolare della cattedra di Storia del Pensiero Scientifico e di Storia del Pensiero Medico e Biologico presso il Dipartimento di Filosofia, Università degli Studi di Genova. Si occupa di epistemologia e storia delle scienze empiriche, storico sociali e di storia delle medicine. 

Marco Ghione, laureato in giurisprudenza e diplomato nel Master di secondo livello in didattica e valorizzazione degli Istituti di Cultura. Si occupa di gestione dei Beni Culturali e scrive contributi intorno alla storia culturale ed alla storia delle idee, in collaborazione con il professor Paolo Aldo Rossi.

 Ida Li Vigni, docente di Lingua e letteratura italiana, dottore di ricerca in Filosofia, cultore della materia presso la cattedra di Storia del Pensiero Scientifico dell’Università degli Studi di Genova. Si occupa di storia delle idee e del pensiero medico. 

Enrico De Ghetaldi, docente di materie letterarie e storiche scrittore, divulgatore e saggista.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…