Ad Andora tre giorni con il noir

Sarà lo scrittore noir di Ceriale, Maurizio Pupi Bracali, il primo autore ad aprire alle ore 19.30 di venerdì 15 luglio 2016, la serie di “Incontri con gli autori” in programma nella seconda edizione del Festival AG Noir che si svolgerà ad Andora nei giorni 15 – 16 – e 17 nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro dei Giardini di Palazzo Tagliaferro.La manifestazione è stata voluta dal sindaco di Andora, Mauro De Michelis, che qualche tempo fa durante la presentazione dell’antologia di narrativa noir “Savona in giallo” (che vede tra gli autori anche Bracali) propose al grande scrittore noir Andrea G. Pinketts ospite di quell’incontro l’ideazione di un festival estivo multimediale dedicato al genere noir, giunto oggi al secondo appuntamento.La multimedialità del festival si manifesterà lungo i tre giorni attraverso un nutrito programma di incontri con gli autori, momenti teatrali, proiezioni di film e cortometraggi, incontri con giornalisti, avvocati, criminologi, un concorso letterario ed un progetto espositivo imperniato sulla tematica del festival, oltre alla particolarità di colazioni e aperitivi noir.


Condotto e diretto da ospiti prestigiosi quali lo stesso Pinketts, Christine Enrile, presidente della CE Contemporary, e lo scrittore Andrea Carlo Cappi, il festival è organizzato da CEContemporary e dagli Assessorati Cultura e altre Associazioni del Comune di Andora.Oltre al protagonista d’eccezione Andrea G. Pinketts: scrittore, giornalista, drammaturgo e opinionista italiano famoso per la sua graffiante ed ironica scrittura e anche come conduttore del programma cult “Mistero” in onda su Italia1, sono molti altri i nomi importanti presenti a questa seconda edizione: Roberta Bruzzone criminologa e psicologa forense, Alvaro Fiorucci giornalista e caporedattore TGR Umbria, Francesco Maresca avvocato, il regista Aldo Lado, l’antropologo Massimo Centini, il giornalista de La Stampa Massimo Numa.


Tra gli scrittori più noti ci saranno Daniele G. Genova, anch’egli tra gli autori di “Savona in giallo” e ideatore, insieme a Pinketts, del festival noir di Andora, Ugo Moriano, Maria Teresa Valle, Bruno Lugaro, Luigi Guicciardi, Francesco Lugli e molti altri. Gli stessi Andrea Carlo Cappi e Andrea G. Pinketts si ritaglieranno un spazio per presentare le loro ultime produzioni letterarie, rispettivamente “Black and Blue” (Ed. Cordero) e “La capanna dello zio Rom” (Mondadori).

In margine alla serie di eventi nell’Anfiteatro dei Giardini di Palazzo Tagliaferro si svolgerà la Fiera del Libro, Buona Lett(erat)ura, un incontro dedicato al mondo dell’editoria indipendente e di qualità, che permetterà agli appassionati della lettura di incontrare da vicino le ultime produzioni e le proposte di editori e librai che hanno fatto della cura e della buona qualità la loro filosofia, tra questi le Edizioni del Delfino Moro, la piccola ma agguerrita casa editrice albenganese che pubblica i romanzi noir di Maurizio Pupi Bracali.

 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…