Al Beigua per “leggere” le tracce degli animali

 Una passeggiata nella Foresta della Deiva “leggendo” le tracce degli animali. In ogni stagione dell’anno la Foresta della Deiva, alle porte di Sassello, mette a disposizione i suoi piacevoli sentieri per fare scoprire il Parco del Beigua attraverso i ritmi delle stagioni. Anche l’inverno ha il suo fascino, che ci sia la neve oppure no, e domenica 8 gennaio ci si potrà immergere in questo angolo di quiete accompagnati dalla Guida del Parco. Percorrendo la strada sterrata che si snoda ad anello dalla Casa del Custode, passando dal Castello Bellavista e dall’essiccatoio della Giumenta, osserveranno con attenzione i dintorni, alla ricerca delle tracce che segnalano inequivocabilmente il passaggio e la presenza degli abitanti del bosco. Se ci sarà neve la passeggiata si farà egualmente con le ciaspole per cercare le orme degli animali sul manto candido.

L’escursione durerà l’intera giornata con pranzo al sacco; prenotazione obbligatoria entro sabato alle 12 (Ente Parco del Beigua tel. 010.8590300 – 393.9896251), costo dell’iniziativa € 10 adulti, bambini fino a 12 anni gratuito. Previa prenotazione, se necessario, sarà possibile noleggiare le ciaspole al costo di € 5. 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…