Al Diana il film di Anteas Savona “Lo strano caso della maestra scomparsa”

Il cinema Diana di Savona ospiterà martedì 9 maggio alle 10 l’anteprima ligure del film sperimentale “Lo strano caso della maestra scomparsa”, il film interattivo per il sociale sperimentale di Marta Arnaldi, prodotto dalla associazione di volontariato Anteas Savona.       

Il cortometraggio ha già raccolto uno straordinario successo di partecipazione e di gradimento e si è concluso con la prestigiosa presentazione a Roma dell’intero progetto e la proiezione in anteprima nazionale della seconda parte del film nella Sala Capitolare del Senato. Il film di Anteas è stato ideato, scritto e diretto a titolo di volontariato da Marta Arnaldi, interpretato interamente da volontari e realizzato con il coinvolgimento di tutte le istituzioni sul territorio. Si tratta di un esperimento per il sociale nuovo per la realtà savonese. Un film interattivo che tocca temi sociali e culturali attuali, ideato e strutturato in modo da poter raggiungere generazioni, ambienti e fasce differenti; un giallo interattivo che si svolge in ambienti suggestivi e caratterizzanti del territorio, con una attenzione particolare a luoghi storici e culturali; la trama è ricca di imprevisti e di scene di azione girate con la partecipazione diretta di Polizia e Carabinieri. il finale è stato deciso e successivamente realizzato con l’intervento del pubblico: gli spettatori infatti hanno potuto immaginare una propria conclusione partecipando al concorso. Dopo la proiezione del film verrà premiata con un’opera dell’artista Sandro Lorenzini la signora Caterina Rizzo, vincitrice del concorso legato al film.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…