Al Gaslini la Befana arriva con le Fiat 500. Quelle vere

Organizzata dai Coordinamenti genovesi del Fiat 500 Club Italia, la tradizionale visita delle piccole bicilindriche all’Ospedale “G. Gaslini” è giunta quest’anno alla diciottesima edizione. Venerdì 6 gennaio una nutrita spedizione del più grande sodalizio dedicato alla storica vettura darà infatti “un passaggio” alla simpatica vecchietta con la scopa e ad altri personaggi del mondo della fantasia per portare tanti giocattoli e soprattutto un po’ di divertimento ai pazienti della struttura pediatrica. L’iniziativa si svolge in collaborazione con Comune, Pro Loco e Croce Bianca di Garlenda, ai quali si è aggiunta anche la Polizia Municipale di Albenga, che parteciperà con due auto: i vigili ingauni hanno infatti organizzato una raccolta fondi ed hanno acquistato materiale didattico e giochi che rafforzeranno ulteriormente la disponibilità di regali per i bambini.
Il corteo ha sfilato per tutta la Riviera, racciogliendo man mano i cinquecentisti della Val Bormida e delle varie cittadine liguri, per il raduno in Piazzale Kennedy dove assieme ai cinquecentisti del capoluogo e del Levante,hanno sfilato alla volta del Gaslini dove il professor Pierluigi Bruschettini, infaticabile motore delle attività di sostegno per i bimbi ricoverati e i loro genitori attraverso la “Band degli Orsi”, ha ricevuto i partecipanti facendo da cicerone tra i reparti. Al termine distribuzione dei doni, saluti e ringraziamenti presso la “Tana dell’Orso”.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…