Al Parco del Beigua alla scoperta dei suoi abitanti

Domenica 24 luglio il Parco del Beigua diventa terreno per una grande caccia al tesoro naturalistica dove non si vince nulla se non la soddisfazione di conoscere insetti, uccelli, rettili, mammiferi e diventare, per un giorno, dei veri naturalisti. Al Lago dei Gulli, assieme a guide esperte, i partecipanti (è una escursione adatta ad interi gruppi famigliari) scopriranno quali sono le specie animali che hanno scelto le zone umide come loro habitat.Grandi e piccini, attrezzati con barattoli, retino e blocco per gli appunti, aiuteranno la Guida del Parco nella ricerca di rane, serpenti ed insetti, provando per un giorno a svolgere il lavoro del naturalista durante le campagne di studio. Pranzo a sacco, si parte da Sassello e la prenotazione è obbligatoria entro sabato 23 alle 12 (Ente Parco del Beigua, tel. 010.8590300 – 393.9896251); costo: 8 euro adulti, bambini fino a 12 anni gratis. 

Ci sono altri due appuntamenti con il parco del Beigua nel fine settimana. Venerdì 22 luglio alle 21 a Varazze, nel Chiostro dei Domenicani, insieme agli amici dell’Associazione culturale U Campanin Russu presenteremo “Le Strade del Parco: i sentieri tra natura e cultura”, tante opportunità di visita lungo la ricca rete escursionistica del Parco;

Sabato 23 luglio alle 21 presso l’Ufficio Informazioni Turistiche di Cogoleto andremo “Alla scoperta del Beigua Unesco Global Geopark”, un’occasione per avvicinarsi alle meraviglie del patrimonio geologico e naturalistico del comprensorio.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…