Al Pizzo d’Evigno con Monesi Young

Domenica 17 settembre l’Associazione Monesi Young condurrà un’escursione sul Pizzo d’Evigno, Sito di Interesse Comunitario e habitat semi-naturale, modificato dalle attività antropiche di tipo agro-pastorale e legate alla transumanza delle greggi. Una zona importante da preservare anche da un punto di vista naturalistico, perché ospita molte specie significative: i suoi prati sono tutelati, principalmente, per il tesoro botanico rappresentato dalle orchidee spontanee, un patrimonio di almeno 20 differenti specie, delle 50 complessivamente presenti sull’intero territorio ligure. Altro inestimabile pregio di questo rilievo è il panorama che si può godere dalla sua vetta, a 360° sul mare e sulle Alpi Liguri, particolarmente apprezzabile nelle fredde e terse giornate invernali.Dislivello: 800 metri – Lunghezza: 17 km ca. – Tempo di percorrenza: 6 ore – Difficoltà: E

Info e prenotazioni: Marina Pissarello – Tel. 347 1107301

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…