Al Villaggio di Giuele arriva lo chef albenganese Nicola Lavagna

Ancora novità nel mondo della ristorazione ligure di qualità. Nicola Lavagna, giovane e talentuoso chef albenganese, ha terminato l’esperienza all’Osteria Fino alla Lisca di Albenga e, sempre alla ricerca di nuovi stimoli, ha accettato la proposta di guidare la cucina de Il Villaggio di Giuele di Calvisio, alture di Finale Ligure, complesso turistico polifunzionale, con residence, campeggio, piscine, ristorante, pizzeria e brasserie. La nuova esperienza partirà dal prossimo 24 marzo, giusto in tempo per prepararsi alla Pasqua.

 

Nicola Lavagna, nonostante la giovane età, ha estro, fantasia e manualità. Ha cominciato la carriera alla Stella Marina di Alassio e, sempre ad Alassio, è stato allievo di Sybil Carbone (ora trasferitasi a Roma) al Papei da turta. La sua cucina è di territorio, con tanta fantasia e innovazione. Il menù che Nicola porta al Villaggio di Giuele punta molto sul pesce, sulle verdure e sulla stagionalità. Tra i tanti piatti in carta il polpo alla griglia con crema di patate e dripping di peperoni arrosto, roast beef al sala con carciofo croccante e mousse tonnata, linguina di Gragnano con ragù di triglia di scoglio e aromi mediterranei, tagliatelle al nero di seppia (rigorosamente fatte in casa) con polpo, burrata e pinoli tostati, frittura di calamari con paranza e verdure croccanti e molto altro ancora. “E’ una sfida che mi affascina moltissimo, spero che la mia proposta sia apprezzata dalla clientela della struttura”, si limita a commentare Nicola che, nel frattempo, ha già preparato il menù di Pasqua che, chi vuole, può trovare qui sotto.

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...