Alla scoperta della misteriosa Luni

Laboratori didattici, visite guidate per bambini e itinerari per adulti alla scoperta dell’area archeologica dell’antica città di Luni, in provincia di La Spezia: si aprirà domenica 19 novembre, alle ore 10, l’iniziativa pensata da Enjoy Genova per famiglie, in collaborazione con Area Archeologicae Sistema Museale di Luni.

Ogni terza domenica del mese, in programma un calendario di appuntamenti di circa due ore l’uno, in cui la visita all’area archeologica, con percorsi guidati differenziati per gli adulti e per i più piccoli alla scoperta della straordinaria storia dell’antica città di Luni, sarà seguita da un laboratorio didattico per bambini sempre diverso, sulle abitudini degli antichi romani. Nell’itinerario guidato, si percorreranno le sale del museo e gli edifici pubblici e privati dell’antica città romana, portati alla luce dagli scavi archeologici che proseguono dagli anni ’50. Luni, fondata nel 177 a.C. dopo lunghe lotte contro i Liguri, fu in effetti una città assai fiorente, soprattutto in epoca imperiale.

I laboratori, dedicati ai ragazzi dai 6 ai 12 anni, saranno invece un’occasione di incontro sui temi, i luoghi e i protagonisti di Luni, dalla sua storia al valore civico dell’archeologia, dalla memoria del territorio alle opere realizzate dai suoi abitanti. Nel laboratorio di domenica 19, in programma “Nuces. Una mattina come i bambini dell’antica Roma” dove esperti archeologi prenderanno per mano i bambini per condurli tra i giochi di abilità diffusi in epoca romana. Siccome Luni è particolarmente nota agli storici e poeti romani per i suoi vini e formaggi, le attività successive saranno dedicate a prodotti alimentari dell’epoca romana. Il 17 dicembre sarà la volta di “Oleum Romanorum. Un solo prodotto dai mille usi”, per scoprire insieme come l’olio di oliva fosse importantissimo in epoca antica, mentre il 21 gennaio si andrà alla scoperta della cucina dell’antica Roma con “A merenda con Apicio”, attraverso le ricette di Apicio, un ghiottone vissuto 2000 anni fa.

Le visite e i laboratori sono su prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 o a turismo@archeologia.it Biglietto di ingresso all’area archeologica € 4, gratuito under 18

Costo della visita + laboratorio per bambini € 6. Visita per adulti € 10. Info:  www.enjoygenova.it

 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…