All’Acquario si parla dialetto (e il biglietto, per i genovesi, costa la metà)

L’Acquario di Genova festeggia i suoi cuccioli nati negli ultimi mesi mercoledì 31 agosto alle 16 con un pomeriggio in dialetto. Tanti i cuccioli che stanno crescendo nella struttura genovese, dal lamantino Tino, evento unico in Italia e di particolare rilievo scientifico, allo squalo zebra Striscia, nato all’interno di un programma europeo di censimento e gestione del popolamento in ambiente controllato dell’EAZA (Associazione Europea degli Zoo e degli Acquari), fino ai due cuccioli di delfino Indy e Goccia e al maschietto di foca e ai pinguini. Per festeggiare i loro compleanni, mercoledì 31 agosto alle 16, il Padiglione Cetacei ospiterà due speciali edizioni degli incontri A tu per tu con l’esperto in “zeneize”: uno speciale omaggio a Genova con il 50% di sconto per residenti a Genova e provincia sul prezzo del biglietto adulto e bambino dalle 14 alla chiusura. Ospite d’eccezione Franco Bampi, Presidente dell’Associazione “A compagna”, interloquirà in genovese con Goccia, Indy e tutti gli altri delfini ospiti delle vasche. Per l’occasione, verrà preparata una speciale torta di aringhe e capelin che i delfini condivideranno “in famiglia”. 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…