All’Antico Teatro Sacco le Muse rendono omaggio a Morricone

Si intitola Omaggio a Ennio Morricone il concerto che l’Ensemble “Le Muse” terrà sabato 11 novembre alle 21 all’Antico Teatro Sacco di Savona. L’Ensemble è composto dalle soliste di Rondò Veneziano. Violini: Alessandra Dalla Barba e Livia Hagiu; viola Ilaria Bruzzone; violoncello Arianna Menesini; pianoforte e direzione Andrea Albertini: vocalist Angelica Depaoli.Spiegano gli organizzatori: “Per il sesto appuntamento di stagione dell’Antico Teatro Sacco di Savona, si terrà un concerto dell’Ensemble Le Muse dedicato alle più celebri colonne sonore della storia della cinematografia. Omaggio a Ennio Morricone è il titolo prescelto per il concerto che sarà dedicato al recente premio Oscar conferito al maestro italiano per la miglior colonna sonora del film di Quentin Tarantino “The Hateful 8”. E’ facilmente intuibile come il programma sarà incentrato sulle più belle colonne sonore scritte dal grande compositore romano, dagli esordi con Sergio Leone (1964, “Per un pugno di dollari”) fino alle più recenti collaborazioni con Tornatore, Joffè e Tarantino.

Protagonista strumentale del concerto sarà il prestigioso Ensemble Le Muse, che ha avuto l’onore di rappresentare l’eccellenza musicale italiana nel luglio del 2015 nell’inaugurazione del semestre di Presidenza italiana presso l’UE con 2 indimenticati concerti ad Ankara e Istanbul. Il gruppo è reduce da un concerto presso il Teatro Marko di Valona (Albania) per la festa della Repubblica Italiana e dal Teatro Mohamed V a Rabat (Marocco) per la settimana della cultura italiana davanti ad un pubblico di 1500 persone. Ecco allora che si ascolteranno particolarissime rielaborazioni dei più famosi brani che hanno “dipinto” gli spaghetti western di Leone (C’era una volta il west, Il Buono il brutto e il cattivo, Giù la testa….), le magiche atmosfere di Mission , le tinte più moderne di Malena, Nuovo cinema Paradiso….Ascolteremo anche un Morricone che forse non ci aspettavamo, e cioè il Morricone autore di indimenticate canzoni come Se Telefonando (portata al successo da Mina) e Here’s to you (cantata da Jon Baez). Sarà un viaggio emozionale coinvolgente, che ci porterà indietro di qualche anno quando andare al cinema era forse l’unico diversivo serale e le sale erano sempre gremite……nostalgicamente …..si suonerà un pezzetto della nostra cultura. Assisteremo alle proiezioni simultanee delle famose sequenze filmiche “ritagliate” ad hoc sui brani musicali eseguiti dalla professoressa Maria Paola Bidone”.
ENSEMBLE LE MUSE

Ensemble strumentale al femminiIe, di recente formazione, formato da strumentiste cresciute artisticamente all’interno dello storico gruppo Rondò Veneziano. Il gruppo varia la propria formazione dal tradizionale quintetto d’archi a formazioni più allargate per il repertorio sinfonico. La peculiarità dell’ensemble è quella di aver creato con lo spettacolo Barocco 2000, un particolarissimo sound che deriva dal connubio tra il barocco del 700 veneziano e le sonorità e i ritmi della musica pop e rock del nostro secolo. Il vasto repertorio spazia dal barocco riletto in chiave moderna a compositori neo-barocchi (come Karl Jenkins e Gian Piero Reverberi, creatore appunto dei Rondò Veneziano) che si ispirano ai modelli stilistici di Vivaldi, Albinoni, Galuppi e del tardo-barocco europeo. In questo programma 9 soliste eseguono un continuo “duello” musicale con il “tutti” dell’ensemble di ripieno, come nel più classico concerto grosso barocco. Tutto il repertorio è creato appositamente per il gruppo dal proprio ideatore, il pianista e direttore Andrea Albertini. L’attività concertistica ha portato il gruppo ad esibirsi nelle principali sale da concerto italiane ed europee. Nel maggio scorso è stato registrato il primo cd dal titolo Barocco 2000. 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…