Anche piatti per celiaci a Sagralea

Prosegue l’edizione numero 49 di Sagralea, la rassegna che promuove i vini doc della Liguria ma anche gli altri prodotti tipici. Ad attirare l’attenzione del pubblico la ben ormai collaudata organizzazione della Cooperativa Macchia Verde. La riuscita de “la piazza del vino”, dove sono presenti ben oltre venticinque aziende vitivinicole e dove, da quest’anno, è possibile degustare un ricco tagliere di salumi e formaggi ma anche acquistare il bicchiere Sagralea con sacchetto per le degustazioni. Ben riuscita anche la nuova area dedicata all’olio, i suoi derivati e i prodotti tipici. I due prodotti principi (vino e olio) del nostro territorio, che l’organizzazione vuole continuare a promuovere, divulgare e far crescere.Un grande riscontro anche per i laboratori di abbinamento e degustazione gratuiti e aperti a tutti, che si terranno tutte le sere alle 22 nella sala Calleri, nella zona centrale di Sagralea. Un progetto finalizzato a valorizzare e sensibilizzare non solo il vino, ma anche l’olio e i prodotti del territorio.

Sino a domenica 21, inoltre, a Sagralea sarà possibile mangiare anche senza glutine grazie ai volontari dell’Associazione Italiana Celiachia Liguria. Tutte le sere musica dal vivo con serate danzanti per chi ama ballare, intrattenimento musicale nella zona ristorante a cura di band locali, aree adibite a parco gioco per i più piccoli e mostra mercato di prodotti, servizi e artigianato. Domenica 21 agosto, grande conclusione con l’estrazione della Lotteria di Sagralea che vede in palio un’autovettura, un anello in oro bianco e diamanti, una crociera di 5 giorni sul Mediterraneo per due persone, un televisore 43’’ e due mountain bike.

 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…