Andora Jazz: terza edizione con eventi live, didattica e jam session nelle piazze e nei locali

Il festival “Andora Jazz”, giunto felicemente alla terza edizione, interesserà l’intero Comune di Andora durante il periodo 23–28 agosto 2016. Anche quest’anno, “Andora Jazz” intende coniugare i valori didattici a quelli dell’intrattenimento proponendo un programma ricco, articolato ed importante, sviluppato durante l’intera settimana menzionata e volto ad incrementare l’interesse nei confronti di diverse forme artistico-musicali. Rilevante ed originale, sarà nuovamente la presenza di una specifica classe dedicata ai bimbi in età scolare e pre-scolare, ideata quale stimolo propedeutico prezioso per la sensibilizzazione ed il possibile sviluppo individuale futuro dell’arte musicale. Il corpo musicisti/docenti previsto, annovera la presenza di artisti di caratura e fama internazionale; l’organizzazione si prefigge di realizzare un appuntamento il cui livello qualitativo sia del tutto in linea con le più prestigiose manifestazioni italiane storiche.

Jazz e swing invadono le piazze ed i locali di Andora per una sei giorni di musica coinvolgente e di lezioni a cielo aperto. Dal 23 agosto al 28 agosto, torna il prestigioso festival “Andora Jazz” che propone momenti didattici ed importanti live, trasformando Andora in una scuola di musica a cielo aperto con lezioni mattutine, pomeridiane, teoriche e pratiche, jam session e preziosi confronti con musicisti di caratura internazionale.

Federica Tassinari

Federica Tassinari

Gli appuntamenti live di Andora Jazz 2016, organizzato dall’Associazione Culturale “AndorArte” con la direzione artistica di Federica Tassinari ed il Patrocinio del Comune di Andora, saranno caratterizzati da una precisa alternanza stilista.

Il 23, il 25 ed il 27 agosto, vedremo protagoniste tre note orchestre votate alla rivisitazione dello swing più classico e generoso, mentre nelle serate del 24, del 26 e del 28, assisteremo a programmi più moderni e talvolta contaminati da linguaggi anche non strettamente jazzistici.

Rilevante infatti, la partecipazione del David Helbock Trio, band rivelazione dei recentissimi anni che sta sorprendendo attraverso la personalità del pianista titolare e la presenza dell’insolito ukuele basso. Altra interessante presenza, sarà quella del pianista Harold Danko che, ospite del quartetto di Gigi Di Gregorio, saprà incontrare il gradimento dei tanti appassionati di storiche pagine jazzistiche moderne.

“Andora Jazz” consegnerà anche sue riconoscimenti: a David Helbock Trio durante la serata del 24 agosto ed il 26 agosto a Harold Danko come omaggio alla loro storia artistica e musicale. Si tratta di due opere, realizzate per AndorArte, da Raffaella Maron, artista torinese di fama internazionale.

PROGRAMMA

Andora_Jazz_LocandinaLe esibizioni saranno tutte ad ingresso libero. L’apertura inaugurale del festival sarà affidata al Double Trust Choir che si esibirà il 23 agosto in Piazza Chiara Luce Badano alle ore 18. A seguire, dalle ore 21, il primo incontro con le atmosfere dello swing con la formazione torinese Gatsby Orchestra al Porto Turistico.
Il 24 agosto, sempre dalle ore 21, sarà la volta del David Helbock Trio che ascolteremo al Parco delle Farfalle.

Nella splendida cornice dei Giardini del Palazzo Tagliaferro, il 25 agosto, assisteremo all’esibizione della nota band genovese The Nine Pennies, mentre, per la serata successiva, il 26 agosto, il palco allestito in Via Clavesana in corrispondenza dei Giardini Monumento ai Caduti, sarà impegnato dal Gigi Di Gregorio 4et e la speciale presenza di Harold Danko.

Il 27 agosto, a partire dalle consuete ore 21 in Piazza Caduti di Nassiriya, potremo tornare a gustare i colori gioiosi dello swing ascoltando l’orchestra Red Cats Swing Kids, compagine di giovanissimi, guidata dal noto Freddy Colt.

Per il giorno di chiusura, Andora Jazz 2016, proporrà alle ore 19.00, in piazza Santa Rita, l’esibizione A tutto ritmo. Protagonisti, gli allievi del corso di Roberta Garrione. A porgere i saluti finali, sarà la stessa Federica Tassinari con il suo Fed. 4et alle ore 21.00.

Tutti i concerti saranno ad ingresso libero.

Previste anche jam session nei locali: ogni sera, a partire dalle ore 22.30, si animeranno delle entusiasmanti jam session in ben sei differenti locali andoresi. Sarà anche possibile sorseggiare un aperitivo-jazz o cenare in compagnia di sax e contrabbasso.

Negli spazi allestiti per la manifestazione, ogni giorno durante le ore più fresche del pomeriggio, sarà possibile partecipare ad esperienze di musica d’insieme coordinate dagli artisti coinvolti in “Andora Jazz” 2106 che ogni sera si alterneranno sui palco. Gli incontri didattici saranno accessibili da tutti; appassionati, neofiti, musicisti professionisti ed amatoriali desiderosi di approfondimenti, docenti di musica e curiosi fruitori.

Il programma didattico prevede, ogni giorno, dalle 17.00 alle 19.00:

Martedì 23 agosto, al Porto Turistico didattica incontro con la Gatsby Orchestra.

Mercoledì 24 agosto, al Parco delle Farfalle, incontro con il David Helbock Trio.
Tecniche fono/audio con il fonico specializzato Alessandro Mazzitelli.

Giovedì 25 agosto, nell’Anfiteatro dei Giardini Tagliaferro, incontro con la Nine Pennies.

Venerdì 26 agosto, nei Giardini del Monumento ai Caduti di via Clavesana, incontro con Harold Danko ed il Gigi Di Gregorio 4et.

Sabato 27 agosto, in piazza Caduti di Nassiriya con Freddy Colt.

Domenica 28 agosto, in piazza Santa Rita, incontro con il Fed. 4et.

Il festival, come per le precedenti edizioni, si rivolge anche ai più piccini, durante l’intera settimana, infatti, ci sarà uno spazio dedicato ai bambini fino ai 14 anni, che potranno partecipare alla coinvolgente attività musicale didattico/ludica, guidata dalla qualificata Roberta Garrione che al Parco delle Farfalle, dalle 16 alle 18, si prenderà cura di loro.

Sempre al Parco delle Farfalle, a partire dal giorno 24 dalle ore 10 alle 12.30, si svolgeranno anche i laboratori di canto guidati dalla vocalist Federica Tassinari.

Al termine di Andora Jazz 2016, la buona musica tornerà ad Andora dal 4 al 6 settembre, con “Andora Blues” 2016; prestigioso festival-concorso nazionale espressamente rivolto alla forma “blues” con la partecipazione di importanti esponenti dello stile nonché occasione per giovani musicisti emergenti, nuovi talenti, band o solisti, di misurarsi tra loro e di fronte a giurie importanti ed inoltre giovare dell’opportunità di sessioni di studio volte alla comprensione e all’apprendimento di quello specifico linguaggio musicale, base indiscussa delle più importanti forme stilistiche passate ed odierne.