Il Barone Rampante sale in cattedra a Loano

Da lunedì 13 novembre alcuni studenti dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore di Loano “G. Falcone” verranno accolti negli spazi in cui si svolgono le attività artistico-culturali della Compagnia del Barone Rampante attuando così un percorso legato al progetto dell’alternanza scuola-lavoro che ha soprattutto la finalità di favorire l’orientamento dei giovani per valorizzare le vocazioni personali e gli interessi, realizzando un organico collegamento delle istituzioni scolastiche e formative con la società civile.

In particolare, La Compagnia del Barone Rampante intende offrire per l’alternanza scuola-lavoro, agli studenti dell’Istituto, varie attività di volontariato in stretta e diretta collaborazione con i docenti (artisti professionisti nei vari settori ecc) dei corsi e dei laboratori che si svolgono presso la stessa associazione (teatro, cinema, scenografia, pittura, fotografia, fumetto), collaborazione che si attuerà sia dal lato organizzativo sia dal lato puramente artistico.

Il Dirigente Scolastico Ivana Mandraccia, particolarmente sensibile a qualsiasi iniziativa culturale del territorio, ha infatti accolto la proposta di collaborazione con entusiasmo: “La compagnia del Barone Rampante è ben nota per la qualità dei percorsi formativi rivolti ai giovani e per gli eccellenti allestimenti che ogni anno illustrano la rassegna teatrale del Comune di Borgio Verezzi. La sua opera di promozione e diffusione della cultura, non solo teatrale, svolge un ruolo di primissimo piano tra le offerte del territorio e offre un contributo generoso e oggi più che mai necessario alla formazione dei nostri giovani. Per questo confermo la massima disponibilità dell’Istituto a realizzare insieme percorsi di alternanza scuola-lavoro ed eventualmente altre attività che possano scaturire dalla nostra collaborazione”.

La prima tappa di questo percorso di collaborazione sara’ la partecipazione attiva di alcuni dell’Istituto all’allestimento dello spettacolo “Peter Pan e i ragazzi perduti (da “Peter Pan. Il bambino che non voleva crescere”. di James M. Barrie) diretto da Gianmaria Martini, che debutterà lunedì 4 dicembre‬ alle ore 21 al “Cinema Teatro Moretti” di Pietra Ligure. Prossima anche la collaborazione dell’Associazione con il Liceo Issel di Finale Ligure.

Nella foto: la professoressa Ivonne Imassi, la Presidente prof Marcella Rembado, la dirigente Ivana Mandraccia e l’attore Manuel  Zicarelli

 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…