Bastapoco per far sorridere i piccoli malati

Tutti gli albenganesi conoscono l’Onlus Bastapoco (forse anche di più I Stavolta mia moglie mio manda a funk, gruppo testimonial dell’onlus), ma non tutti sanno che oltre ad assistere i malati terminali la benemerita associazione organizza da anni delle vacanze in Riviera per i piccoli malati oncologici. Maria Gramaglia, addetta stampa di Basta poco, racconta per i lettori di liguriedintorni.it l’ultima iniziativa della onlus presieduta da Marco Ghini.

Bastapoco Onlus, che in collaborazione con Progetto Giada Onlus ha creato il progetto “Life to Life”, per regalare ai bambini affetti da patologie oncologiche giornate di divertimento, svago e spensieratezza insieme alle loro famiglie, ha appena concluso l’ennesimo fine settimana  in compagnia dei piccoli amici. Da venerdì 25 novembre a domenica 27 novembre sono stati infatti ospitati quaranta bambini accompagnati dalle loro famiglie presso tre strutture albenganesi, trasformate per l’occasione in “luoghi d’amore”,  accolti e accuditi dai tanti volontari di Bastapoco Onlus.

Nell’ambito delle due giornate, i bambini sono stati coinvolti in molteplici attività, che li hanno divertiti ed entusiasmati intensamente.

Già venerdì sera il Gruppo Astrofili Volontari Ingauni ha aperto il programma, mostrando loro filmati sulle stelle, non potendo osservarle direttamente in esterno in quanto il cielo era coperto.

Sabato 26 novembre, mentre i bambini coloravano i vasetti  da utilizzare nell’attività programmata per la domenica, i genitori sono stati coinvolti in un momento di benessere psicofisico con lo yoga della risata, grazie ad una volontaria specializzata nella materia. Poi tutti al negozio Noberasco in Via dei Mille ad Albenga, dove hanno potuto assaggiare la buonissima frutta secca e tante rare delizie del palato.

I Carabinieri di Villanova d’Albenga del XV Nucleo Elicotteri, grazie all’impegno del Comandante Maggiore Claudio Proietti,  nel pomeriggio di sabato hanno guidato i bambini nella visita  della loro base, facendoli anche salire sull’elicottero, proseguendo poi con i Carabinieri dell’Unità Cinofila, che hanno fatto una dimostrazione con i cani antidroga. Entusiasmo a mille per i piccoli amici di Bastapoco! Alla sera spettacolo di teatro e magia.

Domenica 27 novembre è il Consorzio RB Plant di Albenga che li ospita, dando loro la possibilità di piantare erbe aromatiche nei vasetti che il giorno prima hanno colorato e regalando ai piccoli bellissimi gadget, per ricordare nel tempo questa bellissima avventura. Nel pomeriggio l’Azienda Agricola Biancardi di Aquila d’Arroscia ha portato i bambini nell’affascinante e laborioso mondo delle api e del miele, mostrando loro come viene prodotto e lasciandone un vasetto ciascuno per gustarlo quando saranno lontani.

Dopo due giornate bellissime passate insieme in totale felicità e spensieratezza, arriva il momento della partenza, sempre commovente.

 

Marco Ghini, Presidente e Fondatore di Bastapoco Onlus, commenta “C’è sempre grande attesa per l’arrivo dei nostri piccoli amici e tanti preparativi da parte di aziende e persone che si donano con il cuore. Il momento della partenza è sempre un po’ doloroso, ma per tirarci su il morale, stiamo  già lavorando ai prossimi appuntamenti, che per il 2018 aumenteranno ulteriormente in primavera con week end già programmati a Loano, ad Albenga e con l’intenzione di estendere questo tipo di vacanza anche in estate nel nostro meraviglioso entroterra. Ospitiamo gratuitamente nel nostro bellissimo Ponente Ligure bambini che provengono da strutture specializzate del Piemonte, Lombardia e dell’Istituto G. Gaslini di Genova, rispettando ovviamente le loro esigenze terapeutiche. Siamo felici di poter fare questo, grazie alla collaborazione con Progetto Giada Onlus, con cui è nato il Progetto Life to Life, grazie ai nostri volontari e grazie alla generosità di chi fa donazioni attraverso il 5×1000, sponsorizzazioni delle nostre iniziative, l’acquisto dei cd musicali del gruppo “Stavola mia moglie mi manda a funk” e attraverso i bonifici bancari. Senza questi importanti contributi, non potremmo fare nulla di tutto questo.”

 

LIFE TO LIFE è un progetto nato dal gemellaggio di Bastapoco Onlus e Progetto Giada Onlus che si prende cura dei bambini affetti da gravi patologie oncologiche e delle loro famiglie, offrendo loro giornate di “vita normale”, giornate in cui i volontari creano un ambiente e delle attività ricreative mirate al divertimento e alla spensieratezza che rappresentano elementi positivi nel loro percorso di cura e di vita ed hanno comprovata efficacia terapeutica.

 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…