Bebo Storti e i Cattivi Maestri raccontano il caso Tirreno Power

Per chi si trova a visitare la zona di Savona, è impossibile non notare le alte, slanciate ciminiere a strisce bianche e rosse della centrale termoelettrica a carbone di Vado Ligure: un impianto imponente, parte ormai consolidata e quasi inevitabile del paesaggio circostante. Anche per chi legga con attenzione le cronache politiche e giudiziarie, da ormai sette anni è difficile non imbattersi in quelle ciminiere. Sindacati, partiti, associazioni, comitati, amministrazioni pubbliche, azienda, magistratura: non c’è corpo sociale che non abbia dovuto fare i conti con questa presenza ingombrante, a partire dal momento in cui Tirreno Power avanzò l’ipotesi di un raddoppio della stessa centrale. Una centrale che dava molto lavoro e arricchiva il suo territorio, ma sulla cui sostenibilità ambientale e sul cui impatto nei confronti della salute pubblica, sempre più forti si facevano i dubbi. Inquinamento, polveri sottili… malattie e persino morti. L’occasione per riflettere su questo tema nasce dallo spettacolo “Sotto questo sole” che porteranno in scena i Cattivi Maestri grazie a Bebo Storti, attore, autore, regista, maestro della comicità ma anche alfiere dell’impegno civile, qui presente in veste di autore, regista e attore. Il tema coinvolge il Consorzio Officine Solimano che attraverso proiezioni di documentari e incontri con la cittadinanza offrirà ulteriori occasioni di riflessione. Di seguito il calendario degli eventi, nella pagine interne gli approfondimenti.
Mercoledì 29 marzo, ingresso libero:

h.18.30 piccolo rinfresco di benvenuto al Nuovofilmstudio

h.19.00 proiezione del documentario “Tirreno Power: l’inchiesta giudiziaria e gli impatti del carbone” di Daniele Ceccarini e Paola Settimini dur. 40’ 

h. 20.00 proiezione del documentario “La centrale” di Lorenzo Martellacci dur. 40’

Ingresso libero

h.21.00 buffet e incontro con la cittadinanza al Raindogs alla presenza dei registi dei documentari e di altri ospiti, condotto da Bebo Storti. Ingresso libero

 Giovedì 30 marzo ore 21, venerdì 31 marzo ore 21, sabato 1 aprile ore 20.30 e domenica 2 aprile ore 16.30 alla Cantina Teatrale dei Cattivi maestri lo spettacolo teatrale: Sotto questo sole. La centrale a carbone e le colpe di nessuno

Testo e regia di Bebo Storti. Con Bebo Storti e Gabriele Catalano, Francesca Giacardi, Maria Teresa Giachetta, Jacopo Marchisio, Federico Migliardi, Gianluca Nasuti. Chitarrista in scena Nicola Calcagno. Costumi e sartoria a cura di Francesca Bombace. Assistenti alla sartoria Sabrina Malerba e Gianca Ortiz Palma. Nuova produzione dei Cattivi Maestri che ringraziano il pittore Enzo Gagliardino autore del quadro presente nello spettacolo. 
Non c’è altro nelle rive fangose e nelle acque sporche, nessun Narciso si rispecchia più. Nessuna ninfa canta a voce spiegata, intossicata dai fumi velenosi. Nessun eroe spartano o cavaliere di una qualsiasi tavola, leva lo scudo contro i malfattori. Non c’è altro. Ahimé. Non c’è altro. Un premier di turno che insulta ed emette urla stridule contro pneumologi ambientalisti e schiere di scienziati, negando l’evidenza e le cifre funerarie. Non c’è altro. Solo fabbriche che emettono fumi maleodoranti, dietro i quali si nascondono sontuosi conti bancari. Non c’è altro. Solo politici che distribuiscono appalti e permessi. Disattendendo il mandato dei cittadini, la cura della loro salute. Non c’è altro. Solo acciaierie e camini fumosi, che, come in un film dell’orrore, disegnano scenari apocalittici. Giornalisti servi e giornali “ad usum fabrica”…a ufo, che insieme agli schermi televisivi, raccontano di un paese perfetto, dove tutto va bene e nessuna madre, vedova, padre, piangono i loro cari. Non c’è altro. Restano solo i morti. Di quelli nessuno vuol sentire, vuol parlare. Né delle loro vicende. Né del posto dove vivono. Vado e Quiliano. Nessuno vuole il fastidio di una memoria. Noi si.

I Cattivi Maestri tornano a lavorare con Bebo Storti, maestro del teatro, comico, attore, scrittore e soprattutto un uomo che non dà nulla per scontato, principalmente a livello sociale, la cui sensibilità lo porta ad interessarsi alle cause civili che lo circondano, alle storie umane che le riempiono. E Bebo Storti torna a lavorare con i Cattivi Maestri. Ci starà prendendo gusto?
Biglietti: unico € 13, ridotto per i soci Arci € 10

Prenotazioni: 392 1665196, cattivimaestri@officinesolimano.it 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…