Cengio, la Grande Guerra nelle musiche dell’epoca

Nel giorno che ricorda il “Bollettino della vittoria” del generale Armando Diaz, oggi ricordato come Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate, Cengio proporrà un viaggio musicale e letterario dentro la Grande Guerra. Si tratta de “L’Italia della Grande Guerra. Parole, figure e musiche tra 1915 e 1918”, un recital interpretato da Elena Buttiero ed Anita Frumento (pianoforte a quattro mani) e da Ferdinando Molteni (narrazione e voce). L’appuntamento, ad ingresso libero, è per il 4 novembre alle 16, presso Palazzo Rosso a Cengio.L’iniziativa rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La manifestazione è promossa dal Comune di Cengio e dall’istituto comprensivo “Lele Luzzati” con il sostegno della Fondazione De Mari e di Syndial. La produzione è di Allegro con Moto.

Spiegano i protagonisti: «Lo spettacolo cerca di restituire l’epica e il dolore della Grande Guerra, forse l’evento che davvero, più di ogni altro, ha costruito l’unità nazionale. Il recital propone musiche bellissime e, in larga parte, dimenticate, canzoni popolari e racconti tratti dalle testimonianze dei protagonisti. Il tutto sorretto da immagini straordinarie provenienti dai maggiori archivi europei». Elena Buttiero, Anita Frumento e Ferdinando Molteni hanno portato lo spettacolo in molte città italiane oltre che in Francia e Svizzera.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…