Ceriale, Oreglio e Riondino per i vent’anni della Pro Loco

Un regalo di grande valore per festeggiare venti anni di attività. Domenica 7 agosto alle 21,30 in piazza della Vittoria, ad ingresso gratuito, la Pro Loco di Ceriale “scarterà” il cadeau assieme al pubblico di residenti e turisti che vorranno assistere ad un concerto con retrogusto di cabaret ma con spunti di umorismo per fare riflettere. Per farla breve, sul palco, presentati da Mario Mesiano, saliranno David Riondino e Flavio Oreglio, musica e parole, ironia e intelligenza. Musica e parole per raccontare, musica e parole per sorridere, musica e parole al servizio di due voci narranti, frutto di stili completamente diversi ma perfettamente assonanti. Oreglio e Rondino realizzano un “incontro a due col libero pensiero”, utilizzando i linguaggi della canzone d’autore, della poesia e del monologo. Si parlerà di storia e di memoria, delle relazioni con gli altri e di politica, di piccoli e normali fatti quotidiani e dei grandi temi della cultura e della tradizione.Lo spettacolo sarà il frutto dei discorsi incrociati di due artigiani del linguaggio, che manipolando abilmente l’elemento duttile della parola, profondo e leggero al tempo stesso, lo modelleranno di volta in volta nelle forme del monologo e della canzone, mostrando sempre tra le righe un gioco fatto di pensieri obliqui, nascosti, e continuamente in equilibrio tra la rabbia e il sorriso.Alle 21 è prevista la premiazione dei vincitori dell’11° edizione del Concorso Letterario “Onda d’arte”. Quest’anno gli scrittori dovevano ispirarsi ad un incipit, pensato appositamente per la Pro Loco, proprio da David Riondino. Interverrà la vincitrice del 1° premio, Paola De Stefani di Biella, che si è aggiudicata il primo premio messo  con il racconto “Chopin”, ed il secondo classificato, Giampaolo Castellani di Caselle Torinese che ha conquistato la piazza d’onore con il racconto “Il vero pirata”.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…