Collettiva d’arte dell’Aiolfi al Cesavo di Savona 

Si intitola Percorrenze d’arte la mostra collettiva di fotografia e ceramica contemporanea organizzato al Cesavo di via Nizza 10a a Savona. Ad organizzare e curare la mostra la Consulta regionale delle Associazioni culturali, Cesavo di Savona, Associazione “Aiolfi” con il supporto di Mario Accatino, Silvia Bottaro, Roberto Debenedetti e per la fotografia di Franco Chiara. La mostra sarà visitabile sino al 18 novembre, con orario da lunedì a venerdì, ore 9,30 – 12,30 e martedì e giovedì, ore 16 – 18 Artisti ceramisti partecipanti: Alda Alluigi, Maria Paola Amoretti, Sandra Baruzzi, Luciana Bertorelli, Elisabetta Brunetti Buraggi, Luigi Francesco Canepa, Sandra Cavalleri, Brunella Coriando, Roberto Di Giorgio, Luca Ferrando, Aldo Francin, Mirella Fiore, Mauela Incorvaia, Rosy Maccaronio, Guglielmo Marthyn, Angela Olla, Paolo Pastorino, Vittorio Patrone, Gianni Piccazzo, Ylli Plaka, Adriana Podestà, Mariella Relini, Gianmario Vigna.

Fotografi partecipanti: Franco Chiara, Piero Dadone, Blandine Dao, Francesca Donadini, Roberta Fiorito, Biagio Giordano, Cristina Mantisi, Giuseppe Mascarino, Antonietta Preziuso, Elda Rapetto, Roberto Ricci, Angela Ruffino, Pierluigi Vannucci.

Omaggi ad Artisti amici dell’”Aiolfi”: Guglielmo Bozzano, Guido Bruno, Gigi Caldanzano, Maria Galfrè, Giovanni Massolo, Saverio Terruso, Giovanni Tinti
“Il 2017 termina come impegno dell’Associazione “Aiolfi” rivolto alle sue sezioni ceramisti, fotografi con una esposizione a molte “voci” nella sede del Cesavo a Savona. La ceramica contemporanea dialoga con l’arte della fotografia in una pluralità di colori, forme, sensibilità rappresentate dai vari Autori che hanno accettato di dialogare tra loro. Non essendo una galleria d’arte, questa Associazione di volontariato culturale “Aiolfi”, offre a Tutti gli Artisti che hanno scelto di aderire la stessa opportunità di visibilità, nel nome dell’art.9 della Costituzione Italiana da noi adottato a suo tempo, L’anno in corso ci ha visti impegnati in ben n. 12 mostre, organizzate tra Savona, Mondovì, Genova-Pegli, Pamparato, Osiglia, Millesimo, Praga: uno sforzo notevole sia finanziario, sia per le nostre risorse umane ma che ha sempre visto una grande partecipazione di pubblico e di critica. Per questa esposizione abbiamo pensato, anche, di ricordare molti Artisti, ormai scomparsi, ma che sono stati assiduamente vicini alla nascita e alla vita di questa Associazione, amici quindi che hanno lavorato anche la ceramica e, perciò, i sette omaggi vogliono celebrarli con grande riconoscenza per ciò che ci hanno insegnato nel settore dell’arte. Corre doveroso, infine, ringraziare tutti gli Artisti partecipanti a questa mostra”, spiega Silvia Bottaro, presidente dell’associazione Aiolfi.            

        

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…