Con il CAI da Loano al Pizzo d’Evigno

“Loano non solo mare” propone per giovedì 20 aprile una gita classica, ma lungo un percorso nuovo. L’escursione organizzata dalla sezione loanese del C.A.I. avrà come meta Pizzo d’Evigno (mt, 988). Il ritrovo per i partecipanti sarà alle 8,30 nel parcheggio di piazza Valerga a Loano. 

“Il Pizzo d’Evigno – spiega Beppe Peretti, accompagnatore di escursionismo del CAI di Loano – è una cima storica da noi raggiunta in più occasioni. Ma questa volta la risaliremo con un itinerario che parte da Chiusanico e che finora non è mai stato percorso dal nostro gruppo. L’escursione al Pizzo d’Evigno inizierà dalla borgata Castello di Chiusanico: attraverseremo tutta la frazione, seguendo le indicazioni segnaletiche e imboccheremo una mulattiera, inizialmente abbastanza ripida e poi via via più agevole, che ci porterà alla colla del pizzo Montin. Da questa zona, un tempo ricca di pascoli e di caselle, si proseguirà lungo un crinale panoramico ed erboso fino all’attacco finale. Qui con un ultimo tratto di sentiero decisamente ripido ma comunque breve e percorribile, risaliremo la struttura piramidale del Pizzo d’Evigno e ne raggiungeremo la cima, dove spiccano una grande Croce, un’elegante esile statua della Madonna e un altare. Il ritorno seguirà lo stesso percorso della salita”.

L’escursione è gratuita. Per la partecipazione alla gita di non soci CAI, è richiesta la sottoscrizione dell’assicurazione infortuni e soccorso alpino.

Informazioni
+39 019 67 23 66 – +39 349 78 54 220.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…