Con il Cai di Loano a Pian dei Corsi

Giovedì 21 settembre è in programma, a Loano, una nuova escursione per gli appassionati delle camminate all’aria aperta. La meta settimanale del programma “Loano non solo mare”, curato dalla sezione loanese del C.A.I. con il patrocinio dell’assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, sarà Pian dei Corsi. Il ritrovo per i partecipanti è alle 8,30 nel parcheggio di piazza Valerga. 
“L’escursione a piedi partirà dal vivaio di Pian dei Corsi sul Colle del Melogno. – Spiega Beppe Peretti, accompagnatore di escursionismo del CAI di Loano – L’itinerario a doppio anello si svilupperà quasi interamente fra boschi e radure prative, lungo buoni sentieri e stradine sterrate. Sul percorso incontreremo il cippo che ricorda un gruppo di partigiani uccisi dai nazifascisti, poi proseguiremo fino a raggiungere il rifugio Siri, una piccola costruzione eretta quasi cent’anni fa, ristrutturata e ampliata negli anni novanta. L’escursione proseguirà fino alla chiesa di San Giacomo, posta sull’omonimo colle che nei tempi addietro costituiva un importante valico fra il finalese e il Piemonte e posizionata al centro di un pianoro dove ci fermeremo a pranzare. Il ritorno avverrà con un itinerario che, transitando per la località Praboè, passerà accanto alle poderose strutture di una importante base militare della NATO ora dismessa e abbandonata, supererà alcune altrettanto poderose pale eoliche e ci riporterà infine al vivaio di Pian dei Corsi, dove ci sarà la possibilità di visitare il vivaio”.


L’escursione è gratuita. Per la partecipazione alla gita di non soci CAI, è richiesta la sottoscrizione dell’assicurazione infortuni e soccorso alpino, da richiedere entro le 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando al numero telefonico 019.67.23.66 o al 349.78.54.220.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…