Con il Fai alla scoperta dell’oratorio di San Giovanni Battista a Villanova

Domenica 15 ottobre l’Oratorio di San Giovanni Battista a Villanova d’Albenga, sarà aperto al pubblico a cura del Fai delegazione di Albenga e Alassio (contributo suggerito a partire da 3 euro). L’apertura sarà dalle 10,3o alle 17 (ultimo ingresso 16,30). L’oratorio, ancora oggi sede dell’omonima confraternita, sorge ai margini dell’antico abitato e nelle sue forme originarie risalirebbe, secondo gli studiosi,al XIII-XIV secolo. Sul muro esterno, che si affaccia su Vico Oratorio, compare un affresco del XIX secolo raffigurante San Giovanni Battista nell’atto di predicare alla folla. Sulla volta, all’interno dell’aula, un affresco seicentesco raffigura il Santo circondato dai confratelli vestiti con il tradizionale abbigliamento caratterizzato da “cappa” e cappuccio. All’interno compaiono inoltre due cicli di dipinti murali: il primo raffigurante una teoria di santi con al centro la Vergine e il Bambino (XIV secolo) e il secondo, risalente alla fine del XV – inizio del XVI secolo, raffigurante alcune scene della Passione. Nell’oratorio si rintracciano anche alcune interessanti testimonianze di scultura lignea, tra cui la statua della Madonna della Misericordia e un Crocifisso processionale, entrambi datati XVI secolo.

Visite guidate alle 11 e alle 14 a cura di Francesca Bogliolo, critico d’arte, visita guidata dell’Oratorio e della Chiesa di Santo Stefano di Cavatorio. Punto di partenza Oratorio di San Giovanni Battista.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…