A Finale ritorna il Salone Agroalimentare Ligure

Maria Gramaglia è una brava collega ed amica che, da oggi, comincia la sua collaborazione con Liguriaedintorni. Lo fa raccontandoci quel che succederà a Finalborgo la settimana prossima con il Salone dell’Agroalimentare Ligure.

Il Salone dell’Agroalimentare Ligure è una manifestazione dedicata ai prodotti tipici liguri nata quattordici anni fa. L’evento tradizionalmente è organizzato a Finalborgo, uno dei Borghi più Belli d’Italia, all’interno del Centro Storico medievale e nel Complesso Monumentale di Santa Caterina.

Il Salone rappresenta un evento unico e appassionante, dove la storia incontra la cultura enogastronomica, dove il cibo ed il territorio viaggiano in simbiosi.

Nel 2018 ha avuto il grande onore di essere inserito come unico evento della Provincia di Savona nel calendario eventi del programma ministeriale Anno del Cibo 2018, l’evento segnalato dalla Regione Liguria, partner dell’evento, al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, è presente con materiale foto-descrittivo sul sito del ministero www.beniculturali.it.

Oltre 200 espositori presenteranno le  principali produzioni del territorio nelle quattro province liguri: dal basilico e le altre erbe aromatiche al pesto, dai vini alle birre artigianali, dai fiori all’ortofrutta passando per la focaccia con Formaggio di Recco o per la classica genovese. Non mancano le produzioni ittiche e salate, oltre ai dolci per arrivare alle nicchie, quali le produzioni  di zafferano o di Chinotto fresco e semilavorato.

Oltre alla parte espositiva, l’evento prevede un programma di attività collaterali quali degustazioni guidate, tavole rotonde, spettacoli, laboratori, corsi di cucina, show cooking, un Workshop BtoB tra domanda ed offerta, il Premio Salone, il pesto corner e molto altro.

Le aree espositive sono suddivise per aree tematiche: Carruggio del Pesto, Largo dell’Olio, Cantinetta, Largo del Dolce, Largo degli Orti, Via dei Sapori, AgriPiazza, Auditorium dei Sapori, Saletta dei Presidi, Sala Gourmet, Saletta della Focaccia, Giardino dei Sapori e dei Profumi, Largo della Musica, Sala della Piramide. Inoltre saranno allestite: Piazza S. Caterina, Piazza Garibaldi, Piazza Aycardi e Piazza del Tribunale.

Il programma prevede l’inaugurazione venerdì 16 marzo 2018 alle ore 16.30 con l’avvio delle aree espositive e degli eventi collaterali. Sabato 17 e domenica 18 marzo gli orari di apertura sono i seguenti: 10.00-20.00 orario continuato. Patrocinano l’evento oltre all’Unione dei Comuni Finalesi, la Camera di Commercio delle Riviere Liguri, la Regione Liguria e l’Unione Provinciale Albergatori.

Profumo di caffè al Salone

Tra le novità del programma 2018 spicca l’evento Espresso Italiano Champion che si svolgerà Sabato 17 marzo ore 10,30. L’evento,  organizzato da La Genovese, notissimo marchio legato al caffè di Albenga, sarà una gara di baristi, unica tappa ligure. Per l’occasione sarà allestito un banco con alcune macchine da caffè professionali che opereranno davanti al pubblico. In un’area limitrofa ma, dietro un separé, sarà allestita l’area degustazione per la giuria che dovrà assaggiare tutti i caffè in concorso e decretare il vincitore. Sempre nell’area La Genovese, domenica 18 marzo alle ore 10,30 si svolgerà l’incontro tematico aperto al pubblico dal titolo “Io Bevo Espresso”, seminario Espresso Italiano Experience sull’assaggio dell’espresso, evento con il patrocinio di INEI.  L’evento avrà una durata di circa 2 ore e mezza. Sempre domenica 18 marzo alle ore 16,00 si svolgerà una sessione di degustazione degli  Specialtys Coffees con il metodo “Brewing / filter coffee”. L’evento è aperto al pubblico ed avrà una durata di circa due ore. Entrambi gli eventi avranno un taglio molto professionale e sono adatti sia per il pubblico di appassionati di caffè,  sia per gli studenti delle scuole alberghiere o dei master sull’alimentazione.

Domenica  18 marzo alle ore 16.30 presso la Sala Liguria si svolgerà l’incontro tematico dal titolo  Sostenibilità, prodotti locali e sapori genuini a cura di Graziano Consiglieri, direttore di Vivere Sostenibile Liguria Ponente. A seguire il pubblico potrà degustare prodotti ecosostenibili.

Si preannuncia un anno da record  per l’edizione del Salone 2018, sia per la presenza delle prodotti tipici sia per gli eventi collaterali. Hanno già confermato la presenza all’inaugurazione, oltre ai rappresentanti degli Enti locali, partner dell’evento,  il Console di Cipro dott. Giovanni Bella e il Console della Moldova dott. Galanti Roberto.

Venerdì 16 marzo il taglio del nastro a cura delle Autorità è previsto alle ore 16.30 presso i Chiostri di Santa Caterina a cui seguirà la cerimonia di consegna del Premio Salone Alta Fedeltà dedicato  alle aziende liguri che hanno dimostrato fedeltà al Salone. Il premio prevede tre targhe Oro, Argento e Bronzo.

www.saloneagroalimentareligure.org

 

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...