Funghinpiazza a Calizzano

Domenica 9 ottobre Calizzano ospita la tradizionale “Funghinpiazza” arrivata all’edizione numero 22. Il Re del Sottobosco, il fungo porcino, sarà il Protagonista dell’evento nei negozi specializzati e nei loro banchetti, allestiti nelle vie centrali del paese, dove sarà possibile degustare i funghi nelle loro tante declinazioni. Quest’anno anche AriAperta sarà presente con un proprio stand dove saranno illustrati i progetti dell’associazione.La giornata si apre alle 9 con Reu Running, a cura di Natura&Sport, prova regionale di trail corsa/camminata non competitiva nei sentieri di Calizzano. Nel corso della giornata sarà possibile visitare i mercatini dell’artigianato, dell’hobbistica e delle eccellenze enogastronomiche. Per i più piccoli l’animazione è curata dall’associazione culturale Scuola Buffo, ma ci sarà anche il parco dei gonfiabili, aperto tutto il giorno, sempre per i bimbi. Nei ristoranti di Calizzano e presso il C.P. Le Ciminiere, a partire dalle 12.30 sarà possibile pranzare con menù a tema.

Dalle 10 verrà aperta, nel salone G. Verdi, la ventunesima mostra micologica, a cura del gruppo micologico “Il cerchio delle streghe”. Dalle 10,30 con partenza dal salone, si potrà fare una passeggiata didattica alla scoperta del sottobosco. Alle 16,30 è in programma la conferenza “I funghi di Calizzano” a cura degli esperti del gruppo micologico a cui seguirà, alle 17,30, il concorso “Funghistraninpiazza”, chi porterà il fungo più strano che ha trovato sarà premiato.

“Siamo pronti per questa giornata di festa dove potremo far conoscere meglio le nostre attività e i nostri progetti”, spiega Igor Rostagno, presidente di AriAperta. Uno di questi, che rappresenta una novità tra le offerte dell’associazione, è “Degustibus”. Non è semplicemente un percorso enogastronomico, ma una vera e propria full immersion nei prodotti di eccellenza della Liguria, da quelli tradizionali a quelli che caratterizzano la nostra regione. “Vogliamo far conoscere da vicino le peculiarità liguri, andando anche a visitare le aziende che li trasformano, che li creano, passando ovviamente dalla tavola”, spiega ancora. Dall’acqua minerale alle castagne, dall’olio al latte, dalle olive ai funghi, fino al pane. Tutto ligure, per turisti ma anche per noi liguri che molto spesso non conosciamo a fondo quello che di bello offre la nostra regione. A Calizzano si potrà conoscere da vicino questo nuovo e innovativo progetto. Domenica arriverà Alberto Limatore, pluripremiato campione di bike trial che si esibirà, a partire dalle 15, con i suoi numeri da funambolo. Ma Alberto Limatore sarà a Calizzano già dalla mattina e alle 10,30 farà una mini lezione gratuita per i più piccoli, un’occasione più unica che rara di incontrare da vicino questo grande campione (chi vuole partecipare dovrà portarsi bicicletta e casco).

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…