Garlenda, auguri per i 60 anni della Fiat 500

A festeggiarla, per primi, sono stati gli australiani, forti del fatto che, per meri motivi di geografia astronomica, festeggiano in anticipo il Capodanno. Solo che il party di compleanno aveva come protagonista un’icona italiana, la Fiat 500 (quella vera), che in questo 2017 compie 60 anni di vita. Chi non poteva mancare ai festeggiamenti è Domenico Romano, presidente fondatore del Fiat 500 Club Italia che ha sede a Garlenda, una realtà che si fa sempre più grande grazie alla passione e al fascino della piccola auto che, nel 1957, stupì l’Italia e il mondo per le sue dimensioni e le sue prestazioni.“I festeggiamenti qui in Australia hanno dato il “la” alle prossime manifestazioni che durante l’intero 2017 si svolgeranno in moltissimi Paesi di tutto il mondo. Siamo certi che gli ingredienti comuni a tutti i futuri eventi saranno simpatia, amicizia e un profondo senso di gratitudine verso un’auto, che è molto più di un’auto: un oggetto che a oltre 40 anni dall’uscita di produzione ha ancora, e sempre più, il potere di aggregare ed ispirare le persone al sorriso e al buon umore”, spiega al telefono dall’altro capo del mondo Domenico Romano.

I numeri parlano di una splendida sessantenne. Secondo il Pubblico Registro Automobilistico ci sono 388.691 Fiat 500 storiche ancora in circolazione, un numero molto significativo se si pensa che la piccola auto è uscita di produzione nel 1977, quarant’anni or sono. Le 500 non si rottamano più, anzi, la tendenza è quella di recuperare anche gli esemplari nelle peggiori condizioni. “La conservazione e la valorizzazione della 500 come oggetto di simbolo è una missione per molti appassionati” spiega Stelio Yannoulis, presidente del Fiat 500 Club Italia. E aggiunge: “Siamo davanti ad un oggetto amatissimo, che rappresenta un importante periodo storico del nostro Paese e continua ad essere scelto anche dai più giovani come auto per il divertimento, per i viaggi e per vivere momenti speciali come quello delle nozze, comprese quelle dei vip”.

Importante anche il numero di Fiat 500 che circolano all’estero (in alcuni paesi la piccola è un cult mai tramontato). Secondo le stime sono oltre 20.000 le Fiat 500 storiche che si trovano all’estero, Europa soprattutto, ma anche paesi lontani come Giappone, Nuova Zelanda, Australia, Cuba, Thailandia. In totale circa il 10% dei cinquini prodotti (4.097.908) è ancora in circolazione. Per una sessantenne bicilindrica non è poco

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…