Genova, a caccia di fantasmi a Palazzo Rosso

A caccia di Fantasmi a Palazzo Rosso, uno dei vanti della Genova dei Rolli, venerdì 1 luglio alle 19. La storia del Palazzo, le voci delle persone che lo hanno abitato, i ritratti di famiglia, le stanze barocche e il lusso rococò faranno da sfondo in un viaggio tra le leggende del passato. Tutte le stanze del palazzo nobiliare ha una sua storia, che vale la pena raccontare; ogni personaggio ha un suo carattere, che merita di essere descritto. Un viaggio nel passato che abbraccia la storia della città e quella dei Brignole Sale, che si sofferma sui ritratti Van Dyck, come sulla galleria in rovina del nostro Gregorio De Ferrari, senza dimenticare il fascino apollineo del San Sebastiano del Reni e la bellezza concreta della cuciniera dello Strozzi. L’itinerario si conclude nei giardini di Palazzo Bianco, dove si trovava l’antica chiesa di San Francesco, il cui portale è oggi nel cortile del Rosso; è qui che si incontrerà Maria De Ferrari Brignole Sale, la donna dalla volontà di ferro e dalla vita sfortunata, alla cui generosa donazione si deve l’esistenza dei musei genovesi. Ospiti speciali i fantasmi che da sempre popolano il palazzo. E assieme a loro la speciale animazione de L’Amour Burlesque.Il biglietto costa 15 Euro a persona (ridotto: 10 Euro con Card Musei e bambini fino agli 11 anni).

Appuntamento: Via Garibaldi – Bookshop dei Musei di Strada Nuova

Domenica 3 luglio, invece, alle 19 viaggio tra i caruggi di Genova con il percorso urbano della Superba, tra economia, banche e commercio. Una città crocevia di merci e persone che affonda le sue radici nel melting pot culturale. Dalla prima banca d’Europa ai cambiavalute, da Niccolò Grimaldi al barone Andrea Podestá, dal suq all’architettura della finanza, in un percorso che descrive Genova attraverso la sua storica vocazione al business. Una cultura mediterranea che si sviluppa sul mare, sugli aromi delle spezie, sui mercati e sulla contrattazione, da sempre attivitá nevralgiche della cittá. La mistica sobrietá delle strutture medievali si incontra con le atmosfere esotiche, colorate, piene di vita, di chiasso di entusiasmo e di emozioni.

Prezzi: 15 Euro adulto-bambini fino a 6 anni gratuito; ridotto ragazzi 6-11 anni e over 65 e #zenaswingers 10 Euro.

Appuntamento per entrambe le visite: Via San Lorenzo 61r – Genova Experience

 

È possibile prenotare i percorsi scrivendo a info@exploratour.it, online sul sito www.exploratour.it, presso gli uffici IAT del Comune oppure presso Genova Experience senza alcuna maggiorazione.

La prenotazione non è obbligatoria, ma è gradita. Tutti i percorsi in calendario possono essere personalizzati ad hoc con orari, date, lingua e temi da concordare.

Per informazioni, prenotazioni e assistenza basta chiamare il numero 346 2506782.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…