Genova, al Carlo Felice la prima stagionale della Gog

Lunedì 17 ottobre Lynn Harrell, violoncellista fra i più grandi di tutti i tempi, accompagnato dalla Nordwestdeutsche Philharmonie diretta da Simon Gaudenz, aprirà alle 21 al Teatro Carlo Felice di Genova la stagione 2016/2017 della Gog. Un’accoppiata di grande livello con che presenterà un programma che, oltre a Saint-Saëns e Dvorák, prevede la Settima Sinfonia di Beethoven. Tra i maggiori violoncellisti di sempre Lynn Harrell, nato a New York 70 anni fa, è un «figlio d’arte»: il padre Marck Harrell era un baritono, la madre Marjorie McAlister Fulton una violinista. Il suo debutto risale al 1961 quando suonò alla Carnegie Hall insieme alla New York Philharmonic e da allora si è esibito a livello internazionale come solista, musicista da camera e solista con orchestre. Nel 1994, prima dell’incontro tra Giovanni Paolo II e il Rabbino capo di Roma, ha partecipato ad un concerto in Vaticano dedicato alla memoria delle vittime dell’Olocausto. Di valore mondiale anche la la Nordwestdeutsche Philharmonie, fondata nel 1950. Sul podio Simon Gaudenz, direttore che approccia in modo innovativo il repertorio romantico.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…