Gli aquiloni di Andora vincono il Campionato italiano a Ravenna

Gli andoresi Werther Secchi e Loris Gerbino, sotto la bandiera del 30 Kite Club, si sono esibiti in pair, volo combinato di due aquiloni acrobatici a quattro cavi, a tempo di musica, con figure di precisione e balletto. Ed hanno vinto il Campionato Italiano STACK 2017, che si è svolto in provincia di Ravenna dal 28 al 30 aprile.I due aquilonisti, durante “E-Vento”, il Festival degli aquiloni di Andora, avevano dato un saggio dell’esibizione con cui ora hanno vinto il Campionato, riscuotendo applausi a scena aperta per la straordinaria sincronia delle figure eseguite dai loro aquiloni e per la bellezza delle figure disegnate nel cielo. Secchi e Gerbino, d’altra parte, non sono nuovi a vittorie di questo genere: entrambi, in passato, hanno già conquistato non solo il titolo italiano, ma anche quello europeo, durante il Campionato che si tiene a Dunkerque.

A rendere Andora ancor più orgogliosa per la vittoria, è il tipo di aquilone con cui è stato conquistato il podio: si tratta del “4WD”, aquilone acrobatico a quattro cavi inventato proprio da Werther Secchi, ora in produzione presso una ditta italiana e in vendita in tutto il mondo.

Soddisfazione da parte di Pietro Galleano e Massimo Galleano, Presidenti dell’Associazione Albergatori e dell’Associazione Bagni Marini di Andora che, con il patrocinio del Comune di Andora e con il supporto fondamentale degli aquilonisti, organizzano da otto anni il Festival degli aquiloni di Andora.

“E’ un onore che il nome della nostra cittadina arrivi sul podio di un Campionato italiano: le spiagge di Andora ospitano gli aquilonisti tutto l’anno, durante gli allenamenti, e si animano in un periodo di bassa stagione proprio grazie al Festival di aprile, manifestazione che si arricchisce ad ogni edizione” dichiarano.  

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…