Gli Istanbul Session a Savona

Venerdì 5 maggio alle 22 al Raindogs delle Officine Solimano di Savona concerto degli Istanbul Sessions. Ingresso 15 euro con Tessera Arci. Istanbul Sessions è una formazione composta da 4 musicisti dotati di una strepitosa versatilità: Ilhan Ersahin, Alp Ersönmez Music, Turgut Alp Bekoğlu e Izzet Kizil. Ilhan è nato e cresciuto in Svezia, da tempo ormai vive a New York dove ha fondato Noblu, etichetta discografica e celebre club newyorkese. Indubbiamente, avere un padre turco e coltivare sempre forti legami con Istanbul e la Turchia nel suo insieme, ha conferito al progetto Istanbul Session una forma organica e ben salda. Il concept della band è una combinazione di sonorità tra Ilhan (NYC/Noblu) miscelata con i suoni e gli spiriti di una giovane Istanbul rappresentata dagli altri 3 musicisti, dove ognuno apporta alla formazione personalità e grandi capacità tecniche.Si tratta di una band che mescola le scale turche, beat club a improvvisazioni jazz.I loro live set sono di solito un’esperienza di suoni, stati d’animo, vibrazioni e sonorità a tratti trance. Quasi come se fossero dei dj, il loro scopo è quello di mantenere il pubblico attivo con ritmi, colori e canti tessendo trame dentro e fuori in evoluzione fino alla fine, una fine che può arrivare 1, 2 o 3 ore dopo. Alp è il bassista di Tarkan popstar della Turchia. Turgut è il batterista dell’unica diva turca Sezen Aksu e Izzet è un percussionista molto ricercato che ha collaborato negli anni con: Bebel Gilberto, Natasha Atlas, ecc.. tutti molto attivi nella scena musicale di Istanbul. Ilhan ha composto per Norah Jones, Bebel Gilberto, U-Roy, insomma, assistere ad un loro concerto è un ottimo modo per ascoltare i suoni freschi e nuovi provenienti da una Istanbul nuova, fresca, vista da una diversa angolazione.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…