I funghi del Beigua controllati dal Consorzio di Sassello

L’Ente Parco del Beigua ed il Consorzio Funghi di Sassello hanno stretto un accordo per tutelare il patrimonio ambientale del parco. Si tratta di un accordo in base al quale gli operatori della vigilanza del Consorzio sassellese estenderanno i loro controlli all’interno della Foresta demaniale regionale “Deiva”, settore che fa parte del Parco naturale, individuato anche come Sito di Importanza Comunitaria. Con le prime avvisaglie tardo-primaverili e durante la classica stagione estiva ed autunnale, il controllo dei tesserini dei funghi per la raccolta all’interno della Deiva verrà condotto dagli operatori del Consorzio Funghi di Sassello, avendo come riferimento normativo e come sanzioni quelle stabilite per la foresta demaniale.

“Questa prima collaborazione – sottolineano il Presidente del Parco Daniele Buschiazzo ed il Presidente del Consorzio Gian Mario Dabove – apre a nuove opportunità di attività ed iniziative comuni che Ente Parco e Consorzio hanno intenzione di realizzare con l’obiettivo di valorizzare i boschi Sassellesi, di garantire una sempre più attenta ed efficace gestione della rete sentieristica, di promuovere a tutti i livelli i prodotti del bosco e del sottobosco, contribuendo a salvaguardare questa straordinaria porzione di territorio ligure”.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…