I giovani e la scienza a Savona

“Savona, i Giovani e la Scienza – L’evoluzione dei segni nella storia della strumentazione scientifica” è il titolo del convegno che si svolgerà a Savona, Palazzo della Sibilla al Priamàr, lunedì 24 ottobre alle 16,30. Per la prima volta, infatti, Savona è stata coinvolta nel “Festival della Scienza”. Il convegno è promosso da Comune di Savona, Regione Liguria e Associazione Giovani per la Scienza, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona, Arsel, e la partecipazione di Unione degli Industriali della Provincia di Savona, Campus Universitario di Savona, Genova – Scuola Politecnica, Istituto Ferraris – Pancaldo e Ri-cyclo. Sino al 26 ottobre, con orario 9-18, il Palazzo del Commissario al Priamàr, ospita una mostra allestita dai Giovani per la Scienza, che espongono gli esperimenti costruiti dai loro soci di età dai 15 ai 18 anni, illustrati da 24 cartelloni di contenuto storico-scientifico, da loro stessi redatti. La costruzione e l’allestimento sono stati realizzati sotto la guida dalla Prof.ssa Bianca Ferrari e con la supervisione e il coordinamento tecnico di Luciano Arfini per gli strumenti, e di Vittorio Schincaglia per le strutture espositive. L’entrata è prevista con gruppi di 15 persone alla volta ogni 15 minuti, per una durata complessiva del giro di circa due ore.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…