I presepi viventi in provincia di Savona 

Sono i giorni dei presepi viventi in tutta la Liguria. Presentiamo, in questo articolo, le rievocazioni organizzate in provincia di Savona. Non sono tutte ma sono quelle che, in un modo o nell’altro, hanno più risonanza per antico lignaggio o grande partecipazione. Non ce ne vorranno gli altri figuranti. Se ci manderanno alla mail liguriaedintorni@gmail.com foto e indicazioni su altri presepi viventi li pubblicheremo. Buona lettura.
Segno, frazione di Vado Ligure

Il 22-23-24 dicembre Segno si trasforma, dalle 20, in un presepe vivente. Si potrà passeggiare per i vicoli del borgo illuminato da fiaccole, animato da volontari in costume contadino d’epoca, punti ristoro, laboratori, botteghe, artigiani mentre si cambieranno gli euro in «palanche», per permettere ai visitatori di fare acquisti.

Feglino

Sabato 24 dicembre dalle 20.30 l’Associazione Volontari Feglinese, con il patrocinio del Comune di Orco Feglino, organizza un grande presepe vivente, un salto nel passato alla scoperta di mestieri scomparsi, scorci storici e personaggi fantastici. I visitatori saranno catapultati in un Feglino di inizio 900, accompagnati per le vie del centro storico da guide che illustreranno le varie postazioni e si potrà interagire con i figuranti. Il tour, completamente gratuito dalla durata di 30/40 minuti circa, si concluderà nella piazza della Chiesa dove si potrà attendere la tradizionale Messa di mezzanotte e l’arrivo della Sacra Famiglia, accompagnati dalle note dei Balli Occitani. Non mancheranno banchetti per un piccolo ristoro.

Casanova di Varazze

Il 22, 23 e 24 dicembre dalle 20 alle 24, Casanova festeggia il Natale con il “Presepe Zeneize”, fra odori e sapori della vigilia, allietati dai cori dei bimbi della scuola primaria e dal suono delle cornamuse. La rappresentazione si concluderà alla mezzanotte del 24 con la funzione eucaristica.

Roccavignale

Dal 1982, a Roccavignale si svolge il Presepe Vivente, con rappresentazioni nelle serate del 22, 23 e 24 dicembre. La sacra rappresentazione si svolge nell’antico borgo di Strada, Frazione del Comune di Roccavignale con personaggi tipici evocati nei presepi tradizionali, cioè le figure dell’Annunciazione a Maria, l’incontro con Elisabetta, il censimento, il rifiuto dell’ospitalità, la reggia di Erode e la Natività. Tutto ciò avviene all’interno del Borgo illuminato da torce. Nelle piazze e nei vicoli botteghe degli artigiani, esibizioni degli artisti, bazar di vendita, compravendita degli schiavi, balletti di corte. Come sempre l’unica moneta corrente sarà il Talento, coniato appositamente per la manifestazione, 1talento=1euro, gli usurai del paese saranno a disposizione per il cambio.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…