Il Parco del Beigua aspetta il Biancone Day

Già da alcuni giorni, anche con condizioni meteorologiche non sempre favorevoli, sono iniziati nei cieli del Beigua i passaggi di uccelli migratori in arrivo dall’Africa, dove hanno trascorso la stagione invernale: migliaia di chiassose gru, qualche esemplare di nibbio bruno, grifone, falco pellegrino, poiana e poi lui, l’uccello simbolo del Parco, il Biancone. I conteggi forniti dagli ornitologi e dagli esperti birdwatcher, che armati di binocolo e macchina fotografica scrutano quotidianamente il cielo per cogliere gli avvistamenti più consistenti, stanno facendo crescere l’entusiasmo anche nei semplici appassionati, ormai affezionati partecipanti del Biancone Day promosso dal Parco del Beigua.

L’appuntamento quest’anno è per domenica 18 marzo: dalle  9 le Guide e l’ornitologa del Parco vi aspetteranno al Curlo, sulle alture di Arenzano, per trascorrere insieme una giornata di birdwatching, condividere le emozioni dei passaggi delle tante Aquile dei Serpenti, come sono conosciuti i Bianconi, che si nutrono prevalentemente di rettili, ma anche per provare a riconoscere le altre specie che attraversano i cieli del nostro comprensorio diretti ai siti di nidificazione. Da non dimenticare il pranzo al sacco, ma soprattutto i binocoli e anche un notes per conteggiare i passaggi. L’iniziativa, condotta in collaborazione con LIPU e EBN Italia, è adatta a tutti e gratuita. L’Ente Parco mette a disposizione un servizio gratuito di navetta fino all’area verde attrezzata del Curlo, operativo dalle ore 8:30 alle 10:30, con partenza dalla sede del Parco ad Arenzano in via Marconi 165, lato strada; è consigliata la prenotazione telefonica all’Ente per meglio gestire gli aspetti logistici legati al numero di partecipanti (tel. 010.8590300 – 393.9896251). Il servizio di rientro sarà concordato con le persone che dovessero richiederlo.

Nel fine settimana sarà anche aperto e visitabile il Centro Ornitologico del Parco, in loc. Vaccà (sabato orario 9-12:30 e 15-17:30, domenica orario 9-16): da qui parte il percorso ornitologico, lungo il quale si incontrano interessanti pannelli illustrativi didattici dedicati all’avifauna e al suo habitat e l’altana per l’avvistamento dei rapaci, affacciata sulla costa.

In preparazione al Biancone Day, venerdì 16 marzo alle ore 19 al Museo di Storia Naturale di Genova si terrà un interessante aperitivo scientifico dedicato alle migrazioni: “Scienza a tutta birra – Sulle ali del Biancone” sarà il racconto emozionante e accurato dei viaggi di questi affascinanti rapaci, guidati dalle coinvolgenti parole e immagini di Gabriella Motta, ornitologa del Parco. E a chiudere la serata una degustazione di birra artigianale accompagnata da assaggi di prodotti locali del Beigua a marchio “Gustosi per natura”. Prenotazione obbligatoria entro giovedì (Associazione ADM tel. 334.8053212), costo € 10,00

 

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...