Il Realismo magico di Sergio Giusto ad Albenga

Sabato 3 settembre alle 18, al Museo dell’Olio e della Civiltà contadina Sommariva, in via Mameli, verrà inaugurata la mostra “Il Realismo magico di Sergio Giusto”. A presentare l’artista sarà Gino Rapa, portavoce dei “Fieui di caruggi”. La mostra resterà aperta sino al 30 settembre e verrabnno esposte le ultime creazioni di Giusto.
Il “Realismo Magco” rappresenta il tratto caratteristico di Sergio Giusto che nelle sue opere riesce a combinare con equilibrio realtà e sogno. La sua arte è stata definita appunto “Realismo magico”, definizione che ben si adatta alla gran parte dei suoi lavori. Artista versatile e poliedrico giusto è scultore e grafico, legato all’ Art Brut ed a quella del riciclo, molto apprezzato anche da galleristi e collezionisti. Anche le opere più recenti legate all’arte del riciclo sono frutto di lunga meditazione e lavoro: utilizza oggetti di vario genere, pezzi di computer inservibili, assembla oggetti di recupero, spesso poveri e d’uso quotidiano, collocandoli con ironia ed estro su tavole dipinte con colori acrilici. Le opere di Giusto, che ha alle spalle molte personali e collettive, fanno parte di decine collezioni private. La mostra al Museo Sommariva rappresenta una occasione ideale, per coloro che ancora non conoscessero l’autore, per ammirare i suoi lavori. La mostra resterà aperta, fino al 30 settembre, con il seguente orario: 9-12 e 15 e 30- 19.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…