Il Teatro della Tosse presenta i Mostri di Alice in prima nazionale a Pietra Ligure

Il Teatro della Tosse con I mostri di Alice di Emanuele Conte e Amedeo Romeo, con la regia di Emanuele Conte, le scene di Luigi Ferrando, i costumi di Bruno Cereseto realizzati da Daniela De Blasio, le luci di Danilo Deiana e la canzone di Alice di Federico Sirianni apre la rassegna BimBinGioCo domencia 26 alle 21 a Pietra Ligure. Gli attori:  Alice Lisa Galantini, Regina Rossa Enrico Campanati, Re Rosso Massimiliano Caretta, Regina Bianca Susanna Gozzetti, Re Bianco Roberto Serpi, Cavaliere Bianco Pietro Fabbri, Cappellaio Matto Alessandro Bergallo, Humpty Dumpty Nicholas Brandon, Unicorno Mariella Speranza, Dimmelo e Dammelo Marco Lubrano e Alessandro Damerini, produzione Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse. Lo spettacolo itinerante, gratuito, porta il pubblico negli angoli più suggestivi del centro storico di Pietra Ligure. (Dal 30 giugno al 15 Luglio, domenica e lunedì riposo, alle 21.15, I Giardini Luzzati nel cuore di Genova saranno la scena di I mostri di Alice).

Alice non è più una bambina, sente le voci, la sua testa è popolata da strane figure che non le danno pace. Alice è pazza? Così dicono i medici, gli infermieri, la direttrice della clinica dove è stata rinchiusa per essere curata.

Ma Alice è curiosa, vuole vedere cosa c’è al di là dello specchio, in quel mondo che qualcuno definisce follia, qualcun altro semplicemente fantasia. I Mostri di Alice è la storia di un viaggio, compiuto da Alice insieme al pubblico, alla ricerca dei propri mostri, trasformati con la complicità di Lewis Carroll in buffi personaggi molto meno spaventosi della realtà con cui tutti noi ogni giorno abbiamo a che fare. Come molti dei personaggi degli spettacoli estivi del Teatro della Tosse, Alice è un personaggio in viaggio. Alice incontrerà personaggi fantastici e spaventosi, figure surreali e poetiche, che, ciascuna a proprio modo, cercheranno di insegnarle qualcosa. O forse le suggeriranno di rimanere al di là dello specchio, dove ancora è possibile conservare la meraviglia della fanciullezza. Ad accompagnare gli attori anche i musicisti della Banda del Bruco e Federico Sirianni.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…