Imperia torna capitale dell’olio con Olioliva e chiede una rete mediterranea per il turismo dell’olivo

Tre giorni dedicati all’olio nella capitale ligure dell’olio: a Imperia, da venerdì 10 a domenica 12 novembre, infatti, torna Olioliva, la grande rassegna dedicata all’eccellenza ligure. Per tutta la città, dai portici al porto, ci saranno i Comuni liguri che fanno parte delle Città d’olio, i produttori che presenteranno l’olio nuovo e tantissimi appuntamenti con protagonista lei, l’oliva, la taggiasca, certamente, ma anche le altre varietà che fanno grande l’olivicoltura regionale. Olioliva è una occasione per mettere assieme arte, divertimento e soprattutto riscoprire la cucina della Riviera con le ricette tradizionali che hanno come protagonista l’olio extravergine ligure. In quest’ottica gli assaggi, le degustazioni, le visite ai frantoi e alle botteghe artigiane si sposano in maniera armonica con la visita ai centri storici, ai monumenti, ai ristoranti imperiesi e dell’entroterra che mantengono una tradizione di saperi e sapori. Una occasione per scoprire e riscoprire un territorio con valenze turistiche di eccellenza e che il turismo balneare spesso dimentica. L’autunno avanzato, in Liguria, fa in parte dimenticare spiagge e mare e fa riscoprire la Liguria più vera, saporita, piena di arte e storia. A Olioliva 2017 sarà lanciata una nuova iniziativa a cavallo tra turismo e cultura: una rete museale del Mediterraneo che unisca le città dell’olio. A proporlo Enrico Lupi, guida dell’Associazione nazionale città dell’olio, che prendendo spunto dai primi 25 anni di vita del Museo dell’Olivo Carli di Imperia, lancerà il progetto di una mappa museale che prevede varie città del Mediterraneo collegate idealmente in rete, altrettante tappe di un percorso turistico-culturale-gastronomico unico nel suo genere.

APPUNTAMENTI

Venerdì 10 novembre

– Ore 9: Apertura degli stand

– Ore 9.30 c/o Sala Conferenze Museo dell’Olivo, Via Garessio 13, Imperia:  

– “La cultura dell’olivo, la cultura del Mediterraneo” Forum Internazionale dedicato alla Rete museale del Mediterraneo

– Sessione mattutina – “Musei dell’Olivo e Territorio”

– Dalle ore 10 alle 12 Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori:  

– Minicorso di assaggio per i bambini

– A cura dell’assessorato all’agricoltura del comune di Imperia e Organizzazione Assaggiatori Liguri

– Ore 15 Piazza Dante / Via Bonfante: Inaugurazione di OliOliva con taglio del nastro

– Dalle ore 15 alle 16: 

– Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: Fattorie Didattiche: “L’isola che non c’è” Piccoli agrichef crescono. Laboratori di cucina dedicati ai più piccoli a cura degli agriturismi/fattorie didattiche. A cura di Coldiretti

– Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: “Brigì va’ in città” Laboratorio creativo con materiali del bosco (a cura di Brigì cooperativa di comunità – Mendatica e ANGA Giovani di Confagricoltura) 

– Dalle ore 16 alle 18: 

– C/o Auditorium della Camera di Commercio Riviere di Liguria: “La cultura dell’olivo, la cultura del Mediterraneo” Forum Internazionale dedicato alla Rete museale del Mediterraneo. Sessione pomeridiana 

– Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: “Le virtù dell’Olio Extravergine di Oliva : Qualità – Genuinità – Tipicità” A cura di Oleoteca Regionale della Liguria e del socio ONAOO – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva

– Dalle ore 16 alle 17.30 Calata G.B. Cuneo Area Laboratori: “Non c’è Paragone….! 2017” – V Edizione: Lo Zemin. Gli Agriturismi raccontano la tradizione. A cura di C.I.A. Turismo Verde

– Dalle ore 17.30 alle 18.30 Calata G.B. Cuneo Area Labotarorio: Conversazione con il Prof. Umberto Curti sul tema “Alle origini dell’alimentazione ligure” a cura del Consorzio di Tutela dell’olio extra vergine di oliva DOP Riviera Ligure. Presentazione del volume “Il cibo in Liguria dalla Preisotira all’età romana” Genova 2012. L’autore è a disposizione per autografare il volume in vendita oggetto della conversazione. Al termine dell’incontro degustazione di machetusa

– Ore 20: Chiusura stand

Sabato 11 novembre

– Ore 9: Apertura degli stand

– Dalle ore 10 alle 11 Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: Laboratorio floreale a cura di Associazione Culturale “Atelier Amaryllis” in collaborazione con ANGA Giovani di Confagricoltura

– Dalle ore 11 alle 12 Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: “Brigì va’ in città” Laboratorio creativo con materiali del bosco (a cura di Brigì cooperativa di comunità – Mendatica e ANGA Giovani di Confagricoltura)

– Dalle ore 10.30 alle 11.30 Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: “La ricetta del pescatore” a cura di Legacoop Dipartimento Pesca. Il Comandante Salvatore Pinga illustrerà una delle tante ricette che è possibile degustare a bordo del “Pingone”, l’Ittiturismo galleggiante del Porto di Imperia Oneglia

– Ore 11 Sala Consiglio della Camera di Commercio Riviere di Liguria: Consiglio Direttivo Re.Co.Med: Rete Città dell’Olio del Mediterraneo

– Ore 12.30 Calata Cuneo: “La taggiasca siamo noi” – Arrivo della Sfilata di APE CAR con degustazione finale di olive taggiasche in salamoia

– Dalle ore 15 alle 18 Sala Multimediale della Camera di Commerico Riviere di Liguria: “L’irrigazione in olivicoltura nei nuovi scenari climatici”. Convegno a cura della C.I.A.- Confederazione Italiana Agricoltori

– Dalle ore 15 alle 16: 

– Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: Premiazione Concorso Aperoliva a cura di Confcommercio e CIA

– Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: Fattorie Didattiche: “L’isola che non c’è” Piccoli agrichef crescono. Laboratori di cucina dedicati ai più piccoli a cura degli agriturismi/fattorie didattiche. Attività e laboratori dedicati al rapporto diretto tra il mondo della campagna ed i cittadini, esperienze di conoscenza diretta dei prodotti e delle tecniche di produzione. A cura di Coldiretti

– Dalle ore 16 alle 18 Calata G B Cuneo. Sala Incontri: Il Gruppo di Azione Locale GAL Riviera dei Fiori illustra le proprie inziative nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 predisposto dalla Regione Liguria

– Dalle ore 16 alle 17 Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: “L’acciuga sotto sale” a cura di Legacoop Dipartimento Pesca. Il Comandante Luigi Arcella illustrerà come, a bordo della motobarca “Ineja II”, si effettua la salagione delle acciughe

– Dalle ore 17 alle 18.30 Biblioteca Civica Lagorio Piazza De Amicis: “Scuola di nodi” A cura di Legacoop Lega Pesca Liguria. Il comandante Demetrio Cara “detto Mimmo” insegnerà a grandi e piccini l’arte dei nodi marinari

– Dalle ore 17 alle 18 Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: Cake Design e Mediterraneo a cura di Magica Trilli di Sara Cimiotti e CNA Alimentare

– Dalle ore 18 alle 19: 

– Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: “Gocce di Olio Zen: La pasticceria Fusion” a Cura di Alessandro Racca e CNA Alimentare

– Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: Presentazione del libro “Le ricette della tradizione ligure a base di Olio Extravergine di Oliva” del dr Fabrizio Vignolini edito da Atene Edizioni-Arma di Taggia

– Ore 20: Chiusura stand

Domenica 12 novembre

– Dalle ore 10.30 alle 19 Area Games: esposizione e possibilità di provare giochi da tavolo per tutta la famiglia – a cura dello Stregatto e “ I Giochi del Ludobus” come si giocava una volta – a cura della Cooperativa Sociale Hesperos: giochi tradizionali in legno, da giocare all’aperto, costruiti con materiali di recupero

– Dalle ore 11 alle 12 Calata G.B. Cuneo. Area Incontri: “Brigì va’ in città” Laboratorio creativo con materiali del bosco (a cura di Brigì cooperativa di comunità – Mendatica e ANGA Giovani di Confagricoltura)

– Dalle ore 12 alle 15 Calata G.B. Cuneo. Area Laboratori: Fattorie Didattiche: “L’isola che non c’è” Piccoli agrichef crescono. Laboratori di cucina dedicati ai più piccoli a cura degli agriturismi/fattorie didattiche. Attività e laboratori dedicati al rapporto diretto tra il mondo della campagna ed i cittadini, esperienze di conoscenza diretta dei prodotti e delle tecniche di produzione. A cura di Coldiretti

– Dalle ore 15 alle 18.30: Info Point e Baratto del Giocattolo e Libro (a cura dell’Associazione Genitori @ttivi)

– Dalle ore 16 alle 18 Calata G B Cuneo. Sala Incontri: Il Gruppo di Azione Locale GAL Riviera dei Fiori illustra le proprie iniziative nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 predisposto dalla Regione Liguria

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…