In Riviera i Turisti da vigna…

Martedì 20 agricoltura e turismo andranno finalmente assieme incontro alla promozione delle eccellenze liguri. Succede ad Ortovero dove si svolgerà “Turismo in vigna”. Alcune aziende viticoltori che fanno parte del Consorzio di imprese “Vite in Riviera” aprono le porte delle loro aziende ai turisti, ospiti del consorzio di imprese turistiche Alassio Fun & Outdoor, 400 posti letto tra alberghi da 4 a 1 stella. Sede dell’iniziativa l’Enoteca regionale ligure di Ortovero dove, dalle 14.30, vedrà impegnati i partecipanti nei vigneti e nell’oratorio di S. Giovanni in località Fasceo.I partecipanti saranno divisi in squadre impegnate in vari contest tra cui quello fotografico con i soci del Circolo fotografico di San Giorgio, capitanati dal presidente Paolo Tavaroli, aiuteranno i partecipanti. Poi prove-educational alla scoperta dei ‘segreti’ della vendemmia e delle eccellenze enogastronomiche liguri. Grazie a questo evento potranno misurarsi con le salse al mortaio, con la cucina della tradizione misurandosi ai fornelli con il coniglio saltato in padella agli aromi di Liguria. Un test di abilità culinaria condotta dallo chef Renato Grasso e dai sommelier dell’A.I.S. che cureranno l’abbinamento tra cibo e vini. Alle 20 cena all’Enoteca regionale e premiazioni dei vari contest.

Ai docenti degli alberghieri N. Bergese di Sestri Ponente e del Giancardi di Alassio, coordinati dai dirigenti Simonetta Barile e Angelo Capizzi spetterà il compito di gestire l’evento sotto il profilo organizzativo ed operativo. Il progetto ‘Turismo in vigna’ è realizzato da Regione Liguria, Unioncamere Liguria, in collaborazione con il Comune di Ortovero e la rete degli Alberghieri della Liguria con il coordinamento organizzativo del Centro Studi del “Giancardi” di Alassio con i docenti Antonella Annitto, Giovanni Falcone, Rita Baio, Monica Barbera, Sara Ceccatelli, Agnese Bove, Nello Simoncini, Maria Elisabetta Corradi, Giovanni Marello, Tiziana Mucci e Franco Laureri. La manifestazione è sostenuta dalla rete d’impresa viti in riviera , la Cooperativa l’Ortofrutticola di Albenga, la Cooperativa Olivicoltori di Arnasco, la Torrefazione La Genovese, Associazione italiana sommelier e Centro di formazione Elfo Liguria 

“Le potenzialità della nostra vendemmia sono senza dubbio molto interessanti, in quanto la raccolta dell’uva inizia a metà settembre nei territori vicino al mare e si conclude a metà ottobre in alta valle: oltre trenta giorni da sfruttare con proposte mirate a legare il segmento enogastronomico e quello leisure e sportivo”, spiegano gli organizzatori.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…