L’alberghiero di Alassio in trasferta ad Aprica per promuovere il made in Liguria

L’alberghiero di Alassio torna ad Aprica, dal 29 gennaio al 3 febbraio, con il progetto “Scuola in montagna”, a gestire il prestigioso Park Hotel “BOZZI” ed al contempo attraverso una serie di attività promozionali, ideate dal Centro Studi sul Turismo dell’Istituto, a valorizzare le eccellenze turistiche ed agroalimentari del made in Liguria. Un stage di alternanza Scuola-Lavoro che vedrà impegnati una settantina di alunni, dei corsi sala-bar, cucina, pasticcerie ed accoglienza, coordinati da dieci docenti nella gestione di tutti i reparti del “quattro stelle” di Aprica.

L’occasione, grazie alla collaborazione con il territorio e le aziende, darà modo agli alunni di sperimentare “sul campo”, attraverso una didattica per competenze, come promuovere con eventi, performance ed educational i prodotti tipici, le nostre bellezze naturali e i piatti della tradizione. Il progetto “Scuola in Montagna”, giunto alla sua 22° edizione, è coordinato dalla Vice preside Antonella Annitto e dai docenti Piero Raspino, Flavia Mallamaci, Maria Elisabetta Corradi, Riccardo Giannantonio, Luca Ansaldo, Stefania Trifilio, Nello Simoncini, Rita Baio, Franca Calissano, Monica Barbera e Franco Laureri.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…