In libreria Cycnus, nuovo giallo di Pupi Bracali

E’ stato pubblicato e sarà disponibile in libreria dal 9 dicembre, il nuovo romanzo giallo dello scrittore cerialese Maurizio Pupi Bracali dal misterioso titolo “Cycnus”. Il libro, edito da Edizioni del Delfino Moro di Albenga, è il dodicesimo volume della saga che vede protagonista l’ispettore Calcagno, poliziotto indisciplinato e sopra le righe che indaga su delitti e reati commessi in Riviera. In concomitanza con l’uscita in libreria il romanzo sarà presentato per la prima volta al bar Bacicin di Ceriale, in Lungomare Diaz, 53, alle ore 17.30 di sabato 9 dicembre, in presenza dell’autore e dell’editore Diego Delfino che racconteranno al pubblico  la genesi e alcune curiosità riguardanti l’intrigante vicenda gialla narrata nel libro.

 

Ambientato, come i precedenti romanzi di Bracali, nel ponente savonese, tra la costa e l’entroterra, Cycnus vede l’ispettore Calcagno e i suoi amici/colleghi, indagare su un presunto suicidio e su un paio di omicidi altrettanto misteriosi.

E’ infatti sulle immediate alture di Ceriale, lungo la strada panoramica che circonda il paese rivierasco che viene rinvenuto il cadavere di un uomo impiccato a un albero. Il suicidio, dato per certo, non convince l’ispettore Calcagno che comincia a indagare sulla vicenda. Parallelamente un paio di omicidi scuotono la cittadina ligure richiedendo anch’essi le indagini di Calcagno e dei suoi amici/colleghi. Una giovane professoressa, un prete elemosiniere, un colonnello dell’esercito con un deprecabile vizietto, un immobiliarista dal passato burrascoso, un’anziana e acuta contadina e un politico locale, sono solo alcuni dei personaggi coinvolti nell’intricata storia che Calcagno avrà il compito di portare a termine cercando di risolvere il caso. Le umoristiche schermaglie verbali tra il poliziotto e i suoi amici/colleghi e altre simpatiche e piacevoli situazioni stemperano la drammaticità della trama gialla trasformando, a volte, la cupa tragedia in divertente commedia. La vicenda è come sempre ambientata nel ponente savonese tra le cittadine costiere e l’entroterra, valorizzando e divulgando ancora una volta, come nello stile di Bracali, le bellezze artistiche e naturalistiche della Riviera Ligure.

 

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…