Memorial Marchiano, pioggia di premi al futuro del turismo

Il nono Memorial Bartolomeo Marchiano, il trofeo dedicato ai giovani studenti dell’Alberghiero di Alassio che vuole premiare l’innovazione e la creatività in cucina, soprattutto in questo 2018, Anno del Cibo Italiano nel Mondo, si è concluso con serata di gala in rosa, a cui hanno partecipato i vertici del Distretto Nord-Ovest Fidapa B.P.W. Italy e la consigliera regionale di parità Laura Amoretti,. Una cena che ha  chiuso l’edizione 2018 del premio hotellerie innovazione e creatività premiando nella categoria bar lady Denise Cerro, nella sommellerie Riccardo Roccaforte, in cucina la che lady Sofia Saltarelli e lo chef Mattia Maggi. Menzione e premio speciale per le giovani pasticcere Marta Risso e Elena Ferrua.

 

Un menù degno dell’hashtag #annodelcibo quello proposto nella serata: brandacujun e ratatouille classica su crema di burrata come antipasto, risotto con asparagi, bacon croccante e rapé di nocciola e pistacchio in abbinamento a mezzelune di pesto e toma brigasca con salsa di pecorino e vellutata di fagiolini come primo piatto, filetto di maialino alla Wellington con fagottino di lattuga, pomodoro provenzale e patate al rosmarino di secondo e, per terminare, torta di Chiavari evolution. Dall’avvio del concorso, attraverso saggi e prove speciali di hottellerie curati dai docenti del “Giancardi” Rita Baio, Katiuscia Giuria, Michela Calandruccio e Sara Ceccatelli, coadiuvati dagli chef della Federazione italiana cuochi e dai sommelier AIS di Savona, i futuri maitre e chef hanno potuto acquisire le competenze necessarie per affrontare le sfide della globalizzazione del mercato e potenziare abilità e conoscenze nel campo delle nuove tendenze in materia di cucina, sala-bar e ricevimento. Un bagaglio esperienziale che contribuirà a fornire ai giovani talenti del “Giancardi” le necessarie conoscenze per essere i futuri ambasciatori dei saperi e dei sapori di Liguria nel mondo.

“Quello di valorizzare e mettere a sistema le straordinarie produzioni agricole della nostra Regione, abbinate al patrimonio storico-artistico, nell’anno del cibo italiano nel mondo è l’obiettivo primario – come sottolinea Angelo Marchiano, patron del memorial – che ci siamo dati insieme alle maestranze della scuola per poter contribuire in modo fattivo al progetto dei ministeri del turismo e dell’agricoltura”.

Il concorso per il nono anno consecutivo ha ottenuto il patrocinio di Regione Liguria e Comune di Alassio e, grazie al sostegno e alla collaborazione di Confagricoltura Liguria e delle cantine Spagnoli, Zangani e Lunae Bosoni, ha riaffermato il primato della cucina e del gusto “made in Liguria” con tutta una serie di attività, workshop, educational e cene didattiche dedicate alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze dei territori e delle aziende liguri.

 

Tra gli ospiti della serata di gala il sindaco di Alassio Enzo Canepa, l’assessore Lucia Leone, Grazia Mura, presidente Distretto Nord-Ovest Fidapa B.P.W. Italy, Graziella Camurati, referente nazionale per la Lega contro la fame e la malnutrizione, Laura Amoretti, consigliere regionale di parità, Antonella Tosi, vicepresidente Distretto Nord-Ovest Fidapa B.P.W. Italy, Valeria Enrica Storchi, presidente Fidapa B.P.W. Italy sezione di Albenga, Luca De Michelis, presidente di Confagricoltura Liguria e, in rappresentanza della famiglia Marchiano, l’ultima generazione con Bruno Zanoni.

 

Il Memorial 2018 si commiata premiando nella categoria bar lady Denise Cerro, nella sommellerie Riccardo Roccaforte e in cucina la lady chef  Sofia Saltarelli e Mattia Maggi guidati e giudicati degli chef della Federazione Italiana Cuochi Fabrizio Ceccarelli, Carla Balbiano, Damiano Di Salvo Mauro Manfredi e accompagnati dalle etichette Nicolò V da Sarzana, Vermentino dei Colli Luni e Brut Millenium Tertium della cantina Lunae di Bosoni serviti dai sommelier A.I.S della delegazione di Savona Alessio Diroccia, Giorgio Moro, Michela Altafini, Clementina Caro e Fabrizio Zupo coordinati da Giancarlo Alfano.

 

La rassegna dedicata al grande chef Bartolomeo Marchiano è stata svolta sotto l’egida di FIC, AIS, CONFAGRICOLTURA, AMIRA, AIBES, SOLIDUS, Lions Club “Baia del Sole” e con il patrocinio di FIDAPA BPW Italy Distretto Nord-Ovest e FIDAPA BPW Italy Sez. di Albenga.

 

Il IX Memorial B. Marchiano è stato coordinato dai docenti Antonella Annitto, Michela Calandruccio, Paolo Madonia, Rita Baio, Katiuscia Giuria, Monica Barbera, Nello Simoncini, Stefania Violino, Sara Ceccatelli, Giovanni Marello, Franco Laureri e dai tecnici di laboratorio Luigi Natale, Aurelio Pepe, Italo Bellino, Franco Biscotti e Cristina Marcenaro. Partner dell’evento, Ordine Gastronomico Lavanda Riviera Dei Fiori, Cooperativa olivicoltori di Arnasco, Cantina Lunae Bosoni di Ortonovo e Azienda “RZERO GROUP” di Albenga.

 

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...