Natale SottoVetro ad Altare

Sabato 10 dicembre alle 16,30 si apre l’ottava edizione della mostra “Natale SottoVetro”, dedicata alle atmosfere Art Nouveau. La mostra propone al pubblico un percorso che ricostruisce il gusto dell’epoca, attivo nei decenni a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento, che influenzò arti figurative, architettura e arti applicate, tra cui naturalmente il vetro. Gli oggetti in mostra, provenienti da tutto il mondo, e in prestito da collezioni private, testimoniano l’importanza e la diffusione che lo stile Art Nouveau ha avuto a cavallo tra i due secoli, adottando caratteristiche stilistiche e nomi diversi a seconda delle nazioni in cui sorse. In Italia ebbe inizialmente il nome di “Floreale”, per assumere poi il più noto nome di “Liberty”. La mostra sarà ospitata nelle sale di Villa Rosa, sede del Museo dell’Arte Vetraria Altarese, splendido esemplare di edificio liberty.
Progettata dall’ingegnere savonese Nicolò Campora, formatosi a Torino e attento alle innovazioni tecniche e stilistiche nel campo dell’architettura internazionale, la Villa fa parte di una serie di edifici liberty che si diffusero nel paese di Altare all’inizio del 1900, in gran parte ancora esistenti e tra le quali Villa Rosa è quella che risulta più omogenea e stilisticamente rappresentativa.
 
In occasione dell’inaugurazione, incontro con la Delegazione FAI di Savona “Il liberty in provincia di Savona nell’esperienza delle giornate FAI di primavera”. A seguire, visita guidata alla mostra e al museo (contributo di 8,00 € per iscritti FAI e 10,00 € per i non iscritti).

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…